ANTENNA BRAVETTA 1000 FIRME

Non sappiamo comeandrà a finire ma intanto non abbiamo avuto timore a presentare unesposto alla Procura della Repubblica per denunciare i gravi soprusi e leoscure carenze dell amministrazione comunale per la nuova antenna ditelefonia mobile alta 24 metri che si è tentato di installare nel quartiereBravetta Casetta Mattei lo dichiara con una nota il consigliere delMunicipio Roma XVI, Fabrizio Santori(An).

14/apr/2006 17.21.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dott.  FABRIZIO SANTORI

Consigliere Comune diRoma  XVI Municipio

Via D. DE BLASI, 57(monteverde – porta portese - bravetta – pisana - massimina) 00151roma

tel. pers.  339-7360574        www.fabriziosantori.com

f.santori@libero.it

COMUNICATOSTAMPA

                                                                               

ROMASTAZIONE TELEFONIA MOBILE

DIFRONTE PARROCCHIA DEL QUARTIERE

 

SANTORI(AN):“PRESENTATO ESPOSTO ALLA PROCURA CON

MILLE FIRME DEIRESIDENTI”.

 

“Non sappiamo comeandrà a finire ma intanto non abbiamo avuto timore a presentare unesposto alla Procura della Repubblica per denunciare i gravi soprusi e leoscure carenze dell’amministrazione comunale per la nuova antenna ditelefonia mobile alta 24 metri che si è tentato di installare nel quartiereBravetta Casetta Mattei“ lo dichiara con una nota il consigliere delMunicipio Roma XVI, Fabrizio Santori(An).

 

“L’esposto, accompagnatoda più di mille firme dei residenti, mette in luce le violazioni chehanno caratterizzato l’iter dell’installazione dell’antenna– prosegue la nota – dalla violazione della disciplina legale delledistanze alla violazione della proprietà privata, dalla mancata tuteladella salute pubblica all’inadempienza nel rispetto del Testo unicosull’edilizia e delle normative ambientali, paesaggistiche eculturali”.

 

“Solo il presidio fisso dei residenti cheininterrottamente dal 28 marzo scorso proteggono la loro salute bloccandol’ingresso del cantiere – denuncia la nota – hanno, per ilmomento, scagionato l’arrivo del mostro alto 24 metri con elementi dischermatura pubblicitaria del sistema radiante, impianto di illuminazione,passaggi dei cavi e una nuova costruzione con travi metalliche coperta integole contenente la zona degli apparati di funzionamento dell’antenna invia Bravetta 644 aridosso di civili abitazioni, di un asilo nido e della parrocchia del quartiere“.

 

“Continueremo a stare al fianco dei residenti finoa quando non arriverà la nota definitiva del Dipartimento IX del Comunedi Roma che dichiarerà il blocco definitivo dei lavori, attualmente solosospeso a parole ma senza procedere con provvedimenti formali –concludel’esponente di AN – non si può continuare a lasciare sullespine migliaia di residenti per una questione che procura allarme e disagio sociale”.

 

 

Roma 14/04/2006

 

Fotoed esposto alla Procura collegati

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl