INSEDIAMENTO MUNICIPIO ROMA XVI

INSEDIAMENTO MUNICIPIO ROMA XVIAN: Denunciare e proporre per lo sviluppo del territorio IL GRUPPO DIALLEANZA NAZIONALE DEL MUNICIPIO ROMA XVIBOCCIA LE LINEEPROGRAMMATICHE DEL PRESIDENTE BELLINI Per infoFabrizio SANTORIIl Presidente delGruppo3397360574www.fabriziosantori.com Con questo insediamento diamoinizio ad una nuova consiliatura determinante non soltanto per gli importantisviluppi in termini di autonomia, competenze e risorse ma anche e soprattuttoper i tanti nodi irrisolti sul territorio in cui la nuova giunta del MunicipioXVI dovrà muoversi è quanto dichiara il gruppo di AN delMunicipio Roma XVI, a seguito dell insediamento del nuovo consiglio ealla presentazione delle linee programmatiche del presidente del MunicipioBellini.

05/lug/2006 16.09.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

AN:“Denunciare e proporre per lo sviluppo del territorio”

 

IL GRUPPO DIALLEANZA NAZIONALE DEL MUNICIPIO ROMA XVI

BOCCIA LE LINEEPROGRAMMATICHE DEL PRESIDENTE BELLINI

 

Per info

Fabrizio SANTORI

Il Presidente delGruppo

3397360574

www.fabriziosantori.com

 

“Con questo insediamento diamoinizio ad una nuova consiliatura determinante non soltanto per gli importantisviluppi in termini di autonomia, competenze e risorse ma anche e soprattuttoper i tanti nodi irrisolti sul territorio in cui la nuova giunta del MunicipioXVI dovrà muoversi” è quanto dichiara il gruppo di AN delMunicipio Roma XVI, a seguito dell’insediamento del nuovo consiglio ealla presentazione delle linee programmatiche del presidente del MunicipioBellini.

 

“E’ da questerilevazioni che nasce il nostro più sentito augurio di buon lavoro perquesta nuova giunta e per il suo presidente per il bene dei cittadini delnostro quartiere e per la risoluzione dei loro disagi – proseguono iconsiglieri di AN Santori, Barbieri, Valente, D’Ambrogio e Aumenta - maallo stesso tempo continueremo a denunciare l’immobilismo delle passategiunte dello stesso colore e indirizzo politico che non appena avrà lasua manifestazione anche nell’operato di questa nuova giunta, renderàla nostra opposizione dura e intransigente”.

“Un’opposizioneche non sarà ostruzionismo, offesa personale e mistificazione, maproposta denuncia e dialogo teso a risolvere e ad estirpare il problema,partendo dal più piccolo, nella speranza che la sconfitta del degradodei nostri quartieri sarà il comune denominatore fra maggioranza eopposizione – conclude la nota – di certo la maggioranza parte conun piede sbagliato proprio sulla presentazione delle linee programmatiche cheabbiamo bocciato per i suoi contenuti, scarni e superficiali, che sorvolano inodi irrisolti dei nostri quartieri e per la totale carenza diun’apertura della partecipazione popolare al processo di governo delterritorio”.

 

Roma5/7/2006

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl