CENTINAIA I CALL CENTER

29/lug/2006 06.08.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

SERVIZI PUBBLICI ROMA:CENTINAIA I CALL CENTER

 

SANTORI(AN): “POTENZIAREIL RAPPORTO DIRETTO CON IL CITTADINO ESCLUSIVAMENTE SUI SERVIZI ESSENZIALI”

 

“Nonostante la creazione di unassessorato alla semplificazione amministrativa e un numero unico per avereinformazioni su tutti i servizi del Comune di Roma esistono centinaia di callcenter facenti capo all’organizzazione e all’attività dell’amministrazionecapitolina” lo dichiara con una nota Fabrizio Santori, capogruppodi Alleanza Nazionale del Municipio Roma XVI.

 

“Non è difficile scovarli,sono ovunque all’interno del sito del comune di Roma – prosegue Santori– numeri verdi e centralini computerizzati sostenuti dall’erariopubblico dispensano servizi su diversi argomenti: droga che fare, disagiosociale e prostituzione, pronto intervento detenuti, segnalazioni per bambinisoli a mendicare, sostegno alle famiglie di persone colpite da Alzheimer, sportellodi orientamento e consulenza per genitori separati senza dimenticare l’ultimonumero verde attivato dalla giunta Veltroni Gay Help Online, attivato per effettuareconsulenze legali, psicologiche e mediche e per informare su luoghi di aggregazionee incontro tra gay, lesbiche e trans”.

 

”Ben vengano, se risulterannoessere efficienti e produttivi, altri servizi di assistenza sociale telefonicama si forniscano innanzitutto servizi richiesti dalla cittadinanza come adesempio uno sportello per le giovani coppie – conclude Santori – sicrei un forte potenziamento del centralino dell’assistenza alloggiativaattualmente funzionante con un solo numero con il quale è raro riuscire amettersi in contatto con l’operatore ma innanzitutto la giunta veltroni comincia far funzionare realmente i disastrati call center delle aziendemunicipalizzate Atac, Ama, Acea che dovrebbero fornire i servizi essenziali perla città, trasporti, rifiuti, illuminazione, rete idrica. Il grande mondo deglioperatori telefonici che ruota intorno all’attività dell’amministrazionecomunale andrebbe impiegato diversamente per potenziare il rapporto diretto trai servizi essenziali e il cittadino”.

 

 

WWW.FABRIZIOSANTORI.COM

 

Roma 29 luglio 2006

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl