PORTA PORTESE: ORMAI EX MERCATO STORICO

04/dic/2006 15.10.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ROMA PORTA PORTESE:ORMAI EX MERCATO STORICO

 

AN: “UNAREALTA’ IGNOBILE E NON PIU’ TOLLERABILE ATTENDE

UN INTERVENTOCONCRETO PROMESSO DA ANNI”

 

LEFOTO DEI NOMADI CHE INVADONO IL QUARTIERE DI PORTA PORTESE SCATTATE DAI BALCONIDEI RESIDENTI ORMAI ESASPERATI

 

DA WWW.FABRIZIOSANTORI.COM

 

“Nonostante le promesse diriqualificazione della giunta Veltroni continua a permanere un gravissimo statodi insicurezza e degrado del mercato di Porta Portese ormai invaso dainomadi” lo dichiarano con una nota i consiglieri del gruppo di AN delMunicipio Roma XVI, Fabrizio Santori, Marisa Barbieri, Marco Valente, BrunoD’Ambrogio e Antonio Aumentache domenica mattina hanno effettuato un sopralluogo tra le vie interne delquartiere riscontrando ancora la presenza di venditori abusivi di ogni genere ecentinaia di nomadi che ormai hanno occupato l’intera Via Portuensenell’area del mercato rionale, il parco Ghetanaccio, Via degli Orti diCesare, Via Rosazza, Via Vaccolini e Via Pascarella formando il più grande eoccasionale concentramento di zingari della Capitale .

Ormai capita quotidianamente divedere nomadi rovistare nei cassonetti per tutta la settimana  eraccattare oggetti che poi vengono venduti, insieme a materiale di dubbiaprovenienza, la domenica durante l’ormai ex storico mercato di PortaPortese, – denuncia la nota – tale situazione comporta un degradointollerabile per la presenza di rifiuti di ogni genere, cianfrusaglie chevengono abbandonate in strada, escrementi umani che incidono pesantementesull’igiene del quartiere ma soprattutto un’insicurezza permanenteche comincia il sabato sera e perdura per l’intera settimana soprattuttonelle aree maggiormente colpite come il parco Ghetanaccio, ormai luogo diaccampamento permanente di roulette e tende da campo, e la stazione Trastevereinvasa da persone di varie etnie spesso in preda all’alcool foriere dipaura e preoccupazioni lasciando bottiglie e lattine di birra all’internodei locali di attesa delle ferrovie”.

 

“La cittadinanza è esasperata,insofferente e attende risposte certe considerato che paga, datrent’anni, un prezzo troppo alto per il mercato domenicale di PortaPortese, zona ormai considerata ad alto rischio e degrado, – conclude lanota – il sindaco di Roma, continuando a tollerare queste aree diillegalità, chiude gli occhi ormai da troppi anni di fronte alle incessanti edisperate lamentele dei commercianti e dei cittadini, non solo residenti, perquesto non smetteremo mai di chiedere, ora più che mai, un intervento delPrefetto di Roma per dare un segnale tangibile che a due passi dal centro diRoma, Porta Portese e Trastevere esistono, e chi vi abita, vi lavora, vitransita venga tutelato di fronte ad una realtà ignobile e non piùtollerabile”.

 

Per informazioni

 

Fabrizio Santori

Presidente gruppo AN Municipio RomaXVI

3397360574

WWW.FABRIZIOSANTORI.COM

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl