COMPETENZE NULLE, SCARSA RAPPRESENTANZA

â__ lo chiede il capogruppo di AlleanzaNazionale del Municipio Roma XVI, Fabrizio Santori, al Sindaco Veltroni a marginedella comunicazione dei dati ufficiosi forniti dal Comune di Roma in meritoallo svolgimento delle elezioni dei consiglieri aggiunti dove appare evidentela scarsa affluenza al voto degli extracomunitari. â__Ribadiamo la nostra contrarietàallo sperpero eccessivo di denaro pubblico legata sia alla campagna mediatica voluta dalla giunta Veltroni per portare al voto gli extracomunitari siaallâ__impegno dei dipendenti dellâ__amministrazione che in questi mesi hannosupportato una mole di lavoro straordinaria per consentire il voto ad un numeroesiguo di stranieri - denuncia la nota â_" un esempio lampante su tutti Ãla consegna dei certificatielettorali agli extracomunitari, presso la residenza o il domicilio, conallegata una nota esplicativa, redatta in più lingue, delle modalità di voto,senza dimenticare tutte le operazioni necessarie per lo svolgimento di unacorretta tornata elettorale dallâ__iscrizione nelle liste ai ricorsi, dallastampa delle schede elettorali alla nomina dei componenti dei seggiâ__. â__Oggi numerosi dipendenti deimunicipi e del comune, a causa dello svolgimento delle operazioni elettoraliche si sono prolungate fino a tarda notte, non sono in servizio e molti uffici,in queste ultime settimane, hanno bloccato il servizio allâ__utenza perdare priorità alle elezioni dei consiglieri aggiunti, â_" conclude lâ__esponente diAN â_" ma i costi diquesta operazione mediatica dovranno ancora essere conteggiati: ladeliberazione del Consiglio Comunale n. 211/2004 permette ai ConsiglieriAggiunti eletti nel Consiglio Comunale e nei Municipi spetta un rimborsoforfetario, rispettivamente pari ad â_¬.

11/dic/2006 12.10.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ROMA ELEZIONICONSIGLIERI AGGIUNTI

 

AN: “COMPETENZENULLE, SCARSA RAPPRESENTANZA, COSTI ECCESSIVI”

 

COMPENSO MASSIMOMENSILE PER I CONSIGLIERI COMUNALI AGGIUNTI 1100 €

COMPENSO MASSIMOMENSILE PER I CONSIGLIERI MUNICIPALI AGGIUNTI 600 €

 

“Era opportuno mettere in piediquesta imponente macchina amministrativa per consentire il voto a 16 milapersone  su 160 mila aventi diritto?” lo chiede il capogruppo di AlleanzaNazionale del Municipio Roma XVI, Fabrizio Santori, al Sindaco Veltroni a marginedella comunicazione dei dati ufficiosi forniti dal Comune di Roma in meritoallo svolgimento delle elezioni dei consiglieri aggiunti dove appare evidentela scarsa affluenza al voto degli extracomunitari.

 

“Ribadiamo la nostra contrarietàallo sperpero eccessivo di denaro pubblico legata sia alla campagna mediatica voluta dalla giunta Veltroni per portare al voto gli extracomunitari siaall’impegno dei dipendenti dell’amministrazione che in questi mesi hannosupportato una mole di lavoro straordinaria per consentire il voto ad un numeroesiguo di stranieri -  denuncia la nota – un esempio lampante su tutti èla consegna dei certificatielettorali agli extracomunitari, presso la residenza o il domicilio, conallegata una nota esplicativa, redatta in più lingue, delle modalità di voto,senza dimenticare tutte le operazioni necessarie per lo svolgimento di unacorretta tornata elettorale dall’iscrizione nelle liste ai ricorsi, dallastampa delle schede elettorali alla nomina dei componenti dei seggi”.

 

“Oggi numerosi dipendenti deimunicipi e del comune, a causa dello svolgimento delle operazioni elettoraliche si sono prolungate fino a tarda notte, non sono in servizio e molti uffici,in queste ultime settimane, hanno bloccato  il servizio all’utenza perdare priorità alle elezioni dei consiglieri aggiunti, – conclude l’esponente diAN – ma i costi diquesta operazione mediatica dovranno ancora essere conteggiati: ladeliberazione del Consiglio Comunale n. 211/2004 permette ai ConsiglieriAggiunti eletti nel Consiglio Comunale e nei Municipi spetta un rimborsoforfetario, rispettivamente pari ad €. 50 ed a €. 30, per l’effettivapartecipazione ai rispettivi Consigli e Commissioni Consiliari, e per non piùdi una seduta al giorno, dunque un consigliere aggiunto municipale potràpercepire 600 € al mese per un esborso che nei prossimi anni potrà raggiungereanche i 35.000 € da moltiplicare per i diciannove municipi che ci risultafrancamente una cifra spropositata per un contesto politico extracomunitario discarsa rappresentanza e con bassissime competenze dovute alla sola espressionedi parere senza diritto di voto in assemblea”.

 

 

Roma 11 dicembre 2006

 

Per informazioni

Fabrizio Santori

3397360574

www.fabriziosantori.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl