ANCORA BUIO PER LA STAZIONE

ANCORA BUIO PER LA STAZIONE ROMA: STAZIONE QUATTRO VENTI DOPOL'INAUGURAZIONE IL BUIO Santori (AN): "Una stazioneferroviaria ancora al buio, priva di servizi igienici funzionanti e sotto lapioggia" Cliccaper vedere le foto interne ed esterne della stazione su www.fabriziosantori.com "Sono trascorsi oramai tremesi dall'inaugurazione della stazione Quattro Venti a Monteverde vecchioed agli utenti del servizio non è stata concessa ancora l'illuminazionedel piazzale antistante - dichiara inuna nota Fabrizio Santori,capogruppo di An al Municipio Roma XVI.

22/gen/2007 10.49.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ROMA: STAZIONE QUATTRO VENTI DOPOL’INAUGURAZIONE IL BUIO

 

Santori (AN): “Una stazioneferroviaria ancora al buio, priva di servizi igienici funzionanti e sotto lapioggia”

 

Cliccaper vedere le foto interne ed esterne della stazione su www.fabriziosantori.com

 

“Sono trascorsi oramai tremesi dall’inaugurazione della stazione Quattro Venti a Monteverde vecchioed agli utenti del servizio non è stata concessa ancora l’illuminazionedel piazzale antistante – dichiara inuna nota Fabrizio Santori,capogruppo di An al Municipio Roma XVI.

E’ vergognoso che, soprattuttonel corso della stagione invernale, quando si fa presto notte, si possalasciare al buio una struttura che al momento dell’inaugurazione avrebbedovuto già essere ultimata, considerati anche gli anni impiegati per la suarealizzazione. Non è ammissibile e giustificabile procedere al taglio delnastro, con la partecipazione del sindaco e del ministro dei trasporti pergiunta, quando le opere non sono completate .

Eppure, continua Santori, i lampioni sono stati già da molto tempoubicati esteriormente alla stazione e non vedo quali possano essere le ragionidel non funzionamento degli stessi, se non una incompletezza dei lavori o ilmancato intervento dell’Acea, non contattata tempestivamente.

Il fatto che l’area inquestione sia sprovvista d’illuminazione, incalza Santori, provoca disagio ai residenti ed a chiusufruisce del sistema di trasporto ferroviario, considerata la pericolositàche comporta il circolare al calar della sera in aree di passaggio e di ritrovocome quelle delle stazioni.

La mancata illuminazione comporta,infatti, la conseguente carenza di sicurezza per questo quadrante del quartieredi Monteverde Vecchio, poco trafficato e già troppo isolato. Proprio pochigiorni prima dell’inaugurazione, considerati i carenti controlli sulterritorio in questione e la mancanza di illuminazione, alcuni writers avevanoprovveduto ad imbrattare il muro di cinta della stazione, considerata lapossibilità di poter operare indisturbati ed inosservati. Fortunatamente ilservizio decoro urbano del Comune di Roma ha provveduto immediatamente arimuovere tali scritte, grazie alla necessità di pulizia dell’area per una degna inaugurazione.

A non essere funzionanti sono ancoraoggi anche i servizi igienici della stazione, ubicati in una parte dellastruttura ancora chiusa al pubblico ed inagibile, ma comunque già ampiamenteinfiltrata di acqua piovana, così come è evidente dall’esterno a chiguarda, nei giorni di pioggia, all’interno del locale.

A completare il quadro, in manieraquesta sì scandalosa, è la presenza di acqua stagnante sui marciapiedi diattesa dei convogli a livello del binario più in basso, a circa 30 metri di profondità,dove transitano i treni per Cesano - Viterbo.

Insomma, una stazione al buio esotto la pioggia è  troppo poco per scomodare un sindaco ed un ministro eper essere vissuta  dalla cittadinanza con quella soddisfazione chegiustificherebbe dieci anni di attesa.

Al Comune di Roma edall’amministrazione municipale chiedo – conclude Santori - di intervenire immediatamente al fine digarantire all’utenza ed ai residenti del quartiere la sicurezza ed iservizi basilari di trasporto dei quali necessitano”.

 

Roma, 22/01/2007

 

Per info

Fabrizio Santori

3397360574

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl