RINVIATO LO SGOMBERO DEL CAMPO NOMADI

11/mar/2007 12.00.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ROMA: RINVIATO LO SGOMBERO DEL

CAMPO NOMADI DI VILLA TROILI

 

AN: “DELUSI DALL’ATTEGGIAMENTO DELLE ISTITUZIONI”

 

”Oggi, dopo anni di disagi e sofferenze, eraprevisto lo sgombero del campo nomadi di Villa Troili ma le manifestazioni e lepressioni dei rom fiancheggiati dall’associazione che gestisce il campo,profumatamente remunerate con un regolare contratto dalla giunta Veltroni allaragguardevole cifra di 10.000 € al mese, hanno fatto fallire un’operazioneche i cittadini di Pisana e Bravetta attendono da anni” lo dichiarano conuna nota congiunta Fabrizio Santori, capogruppo di Alleanza Nazionale del Municipio Roma XVI, e Antonio Aumenta, consigliere di AN del Municipio Roma XVI.

“Aspettiamo un intervento concreto e in tempirapidi intanto rimaniamo profondamente delusi dall’atteggiamento delleIstituzioni, Prefetto e Sindaco di Roma, che da anni promettono lo sgomberodefinitivo dell’insediamento ma che si piegano all’atteggiamentointimidatorio di chi da anni non rispetta la leggi creando insicurezza epreoccupazioni,  – conclude la nota – gli ultimi episodi dicriminalità, le continue segnalazioni di fatti ricollegabili alla prostituzioneminorile, la devastazione ambientale dei luoghi, le minacce, aggressioni,furti, rapine e violenze varie hanno reso invivibile la convivenza tra lacittadinanza e gli abitanti rom ormai aumentati a dismisura ancheall’esterno delle strutture dedicate”.

 

Roma 7 marzo 2007

 

INFO SU WWW.FABRIZIOSANTORI.COM

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl