NOMADI, AN: "ARRIVANO LE CAUSE AI DANNI DEL COMUNE"

NOMADI, AN: "ARRIVANO LE CAUSE AI DANNI DEL COMUNE" NOMADI, ARRIVANO LE CAUSE AI DANNI DEL COMUNE Augusto Santori(AN): "Si moltiplicano le cause dei condomini ai danni del Comune" Fabrizio Santori(AN): "Rischio per le casse del Campidoglio" "A Corviale e Casetta Matteidanni al patrimonio e a persone potrebbero essere imputate alle incurie delComune" "Parchi diproprietà comunale occupati da nomadi, secchi divelti, stanziamenti abusivi neipressi delle abitazioni, contro l'immobilismo delle Istituzioni iresidenti di Corviale e Casetta Mattei hanno deciso di adire le vie legali erichiedere i danni alle Autorità competenti se si riscontrassero ancora danni acose e persone.

15/mar/2007 22.10.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

NOMADI, ARRIVANO LE CAUSE AI DANNI DEL COMUNE

 

Augusto Santori(AN): “Si moltiplicano le cause dei condomini ai danni del Comune”

Fabrizio Santori(AN): “Rischio per le casse del Campidoglio”

 “A Corviale e Casetta Matteidanni al patrimonio e a persone potrebbero essere imputate alle incurie delComune”

 

“Parchi diproprietà comunale occupati da nomadi, secchi divelti, stanziamenti abusivi neipressi delle abitazioni, contro l’immobilismo delle Istituzioni iresidenti di Corviale e Casetta Mattei hanno deciso di adire le vie legali erichiedere i danni alle Autorità competenti se si riscontrassero ancora danni acose e persone. Se ciò accadesse potrebbero esistere gli estremi per richiedererisarcimenti da imputare all’incuria del Comune, che dovrebbe garantireuna civile convivenza in città e sicurezza nei quartieri”, è quantodichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del Municipio XV di Alleanza Nazionale,a margine di un incontro con residenti, amministratori di condomini erappresentanti legali.

 

“Tale prospettiva– dichiara Fabrizio Santori, Capogruppo di AN in Municipio XVI e dirigente romanodel partito – preoccupa non soltanto per aver costretto tanti cittadini aintentare causa verso il proprio Comune, ma anche perché se il Comune dovesserisultare obbligato a risarcire i danni ai residenti le casse del Campidoglione risentirebbero gravemente, creando un effetto a cascata con una serieinterminabile di richieste di risarcimento da parte di molti privatidanneggiati”.

 

“Il prefetto– concludono i consiglieri di AN – convochi immediatamente unaseduta fiume del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza conall’ordine del giorno tutte le richieste di sgombero inoltrate dacomitati di quartiere, esponenti politici, condomini, nonché analizzando lesegnalazioni di privati cittadini, al fine di provvedere perentoriamente allosgombero delle realtà abusive di nomadi, onde restituire sicurezza ai quartieridi Roma ed evitare ulteriori richieste di risarcimento che, altrimenti, risulterebberoanche legalmente più che fondate”. 

 

 

Roma, 15 marzo 2007

WWW.FABRIZIOSANTORI.COM

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl