ABOLIRE SCORTA H24 DEL SENATORE SCALFARO

28/mag/2007 09.49.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COSTI DELLAPOLITICA, ROMA:

ABOLIRE LA SCORTA AI SENATORIA VITA

 

AN: “ABRAVETTA SCALFARO USUFRUISCE DELLA SCORTA H24.

A POCHI METRI LA ZONA FRANCA DEL RESIDENCE ROMA”

 

“Cresce l’indignazionedei residenti dei quartieri periferici di Roma che vedono parcheggiata h24un’automobile composta da almeno due agenti della Polizia di stato sottol’abitazione dell’ex presidente della Repubblica Oscar LuigiScalfaro mentre dal territorio sono scomparsi i poliziotti di quartiere e ilparco auto del commissariato Monteverde conta solamente tre macchine in attesadi riparazione” lo dichiara con una nota Fabrizio Santori,capogruppo di AN del Municipio Roma XVI,che denuncia, a proposito dei costi della politica, “una consuetudineormai diffusa del trattamento con i guanti bianchi dei senatori a vita checontinuano a mantenere dei privilegi francamente superflui ma che inasprisconoil rapporto tra i cittadini e la politica”.

 

“Maggiore è il disprezzo pertali ingiustificabili situazioni quando la maggior parte delle volte lachiamata al 113 risulta vana eppure, negli ultimi anni, l’aumento deireati predatori e di gravi situazioni di illegalità giustificano le richiestedella cittadinanza che spesso è costretta a subire le angherie di chi infrangela legge con la concomitante tolleranza delle forze dell’ordine, spessocostrette a dichiarare la propria impotenza, – denunciano Santori eAumenta, consiglieri di AN del Municipio Roma XVI – l’esempio piùevidente è proprio a pochi passi dall’appartamento di residenza del Sen.Scalfaro, in Via Camillo Serafini, dove la zonafranca del Residence Roma continua a creare paura e preoccupazioni aBravetta, quartiere semiperiferico della Capitale: un’intera palazzina,inavvicinabile per le forze dell’ordine, è ormai sotto il controllo diextracomunitari illegalmente presenti sul suolo nazionale e numerosi spazirisultano occupati abusivamente da nomadi”.

 

“Le periferie delle grandiaree metropolitane risultano fuori dal controllo di Polizia e Carabinieri ormaicostretti a perlustrare il territorio con esigue risorse umane e pochi mezzi adisposizione, il servizio preventivo del poliziotto di quartiere vieneeffettuato sempre più saltuariamente a causa di innumerevoli difficoltà conevidente pregiudizio della sicurezza collettiva, ed infine la chiusura dellescuole formative della Polizia di stato, come la scuola allievi agenti di viadel Casal Lumbroso, risultano l’ennesima dimostrazione della scarsaattenzione del governo alle esigenze di sicurezza del territorio, –concludono gli esponenti di AN – nel paese dove negli ultimi due annisono triplicate le auto blu chiediamo al ministro dell’Interno Amato diassumere urgenti iniziative al fine di garantire, oltre al pattugliamento h 24dell’appartamento del senatore a vita Scalfaro,  un regolarecontrollo di tutti i quartieri offlimits della Capitale”.

 

Roma 28/05/2007

 

Perinfo:

www.fabriziosantori.com

Tel.3397360574

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl