ROMA: SEMPRE PIU' CASTASTROFICA LA SITUAZIONE LEGATA AL RESIDENCE ROMA.

07/giu/2007 03.02.00 Aumenta (an) Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
ROMA: SEMPRE PIU’ CATASTOFRICA LA SITUAZIONE LEGATA AL RESIDENCE ROMA.
 
AUMENTA(AN):  IL SINDACO VELTRONI E L’ASSESSORE ALLE POLITICHE ABITATIVE GALLORO SPIEGHINO ALLA CITTADINANZA IL MOTIVO DI TANTA NEGLIGENZA.
 
 
Roma 7 Giugno: “ E’ giunto il momento da parte del Sindaco di Roma Veltroni e dell’assessore alle politiche abitative Galloro, di assumersi le proprie responsabilità e spiegare alla cittadinanza di Bravetta il motivo per il quale, la palazzina A del Residence Roma a distanza di un anno dalla promessa di sgombero fatta, è ancora in piedi e dove l’ondata di extracomunitari abusi che vi alloggiano non cessa a diminuire ma si integra notevolmente giorno dopo giorno, con l’avvento di sempre più nomadi”. Lo dichiara  con una nota Antonio AUMENTA, Vice presidente di AN al Municipio Roma XVI, che denuncia a  proposito della situazione legata alla famigerata struttura, “La negligenza da parte dell’amministrazione di Centro-Sinistra che purtroppo governa Roma da troppi anni, e che, apposto di tutelare la cittadinanza che vive civilmente a ridosso di quello che ormai è sempre più un bronx, la lascia abbandonata a se stessa, alla mercè di nomadi ed altri soggetti che della microcriminalità, spaccio di droga, prostituzione e scippi fanno il loro cavallo di battaglia.
 
“L’Ultimo episodio, - Continua AUMENTA- è legato alla struttura sportiva del G.S. Forte Aurelio, una struttura sportiva storica che ha la propria sede su via di Bravetta dietro il Residence e che nei giorni scorsi è stata impegnata nel torneo regionale Paolo Valenti onorato dalla presenza della vedova del giornalista scomparso, che ha visto i soci e i dirigenti del Forte Aurelio doversi scusare e giustificare con i genitori dei giovani calciatori che al torneo hanno preso parte, per gli episodi di microcriminalità che si sono susseguiti da parte di nomadi nel viale antistante al campo”.
 
“Tanto menefreghismo da parte del Sindaco di Roma su questa faccenda è ingiustificato ed inresponsabile - conclude l’esponente- e non vorrei che lo sgombero definitivo della struttura avvenga solamente nel momento in cui ci fosse da dare un po’ di “guazza” ai cittadini, magari sotto l’imminente arrivo di qualche elezione amministrativa”. (vedi provincia di Roma tra un anno)
 
 
Per info:
Antonio Aumenta 3355321614
FOTO DI REPERTORIO IN ALLEGATO

Sick sense of humor? Visit Yahoo! TV's Comedy with an Edge to see what's on, when.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl