AGGREDITA COPPIA A VILLA FLORA

AGGREDITA COPPIA A VILLA FLORA ROMA, SICUREZZA: AGGREDITA COPPIA A VILLA FLORA SANTORI(AN):"IL SINDACO TELEFONI ALLA GENTE COMUNE" "Aggrediti verbalmente,scaraventati a terra, picchiati alla testa con calci e pugni e minacciati conun sasso.

28/ago/2007 13.31.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ROMA, SICUREZZA: AGGREDITA COPPIA A VILLA FLORA

 

SANTORI(AN):“IL SINDACO TELEFONI ALLA GENTE COMUNE”

 

“Aggrediti verbalmente,scaraventati a terra, picchiati alla testa con calci e pugni e minacciati conun sasso. Questo è quello che è accaduto in pieno giorno, all’interno diVilla Flora nel quartiere di Portuense, ad una coppia che camminavatranquillamente con il proprio cane in un parco della Capitale” lo rendenoto Fabrizio Santori,capogruppo di AN del Municipio Roma XVIa seguito dell’ennesima aggressione avvenuta in questi giorni a Roma chesi aggiungono alle rapine compiute nella notte anche a danno di turisti.“E’ giusto che il Sindaco di Roma si preoccupi delle condizioni disalute del suo amico regista Tornatore ma provi anche a tornare tra la gentecomune contattando la coppia aggredita che sente maggiormente la necessitàdella vicinanza delle Istituzioni in un momento in cui tanti romani hanno pauradi uscire dalle proprie abitazioni, - prosegue ironicamente Santori –questo è il Sindaco che ci piace quello che brilla per la sua assenza nel risolverei problemi ma se ti rapinano o ti spaccano il cranio lui ti soccorre ed èpronto a rialzarti da terra”. 

 

“Il giovane aggressore,italiano, vive abusivamente, insieme ad altre persone extracomunitarie,all’interno del parco di Villa Flora e nonostante sia stato più voltesegnalato alle forze dell’ordine nessuno ha mai sentito il dovere diintervenire per sgomberare lo stanziamento e rendere sicura un’areafrequentata da centinaia di residenti, tra cui numerosi anziani e bambini,ormai fuori il controllo delle istituzioni, – denuncia la nota - la nottel’area rimane aperta priva di illuminazione e la villa diventa terra dinessuno e utilizzata come dormitorio e per attività illegali senza dimenticareche l’antica villa gentilizia ottocentesca e gli edifici circostanti,notevoli esempi di modelli storici neorinascimentali e neomedievali, versanoin  pessimo stato di conservazione e tutti in stato di abbandono”.

“Nonostante l’arrivotardivo della Polizia, la quale ha rinvenuto nel dormitorio dove stazionano gliabusivi in un cespuglio dietro un rudere, un coltello ed altri oggetticontundenti, ad oggi la situazione è rimasta invariata, – concludeSantori – noi continueremo a batterci affinchè Villa Flora vengariqualificata e restituita al quartiere diventando uno spazio aperto e sicuro eun luogo di aggregazione per i cittadini che lo chiedono da troppi anni”.

 

Roma28/08/2007

 

Perinformazioni

www.fabriziosantori.com

3397360574

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl