STRAGE DI ALBERI IN VIA FONTEIANA

STRAGE DI ALBERI IN VIA FONTEIANA ROMA, AMBIENTE:STRAGE DI ALBERI IN VIA FONTEIANA AN: "GRAVE ILDANNO AMBIENTALE PROVOCATO" "Almeno 60 robinie di medio altofusto di almeno 50 anni di vita sono state tagliate dall'amministrazionecomunale compiendo una strage del verde pubblico che non ha precedenti edistruggendo uno dei rari esempi di flora endemica di alto pregio del quartieredi Monteverde vecchio" lo dichiara con una nota Fabrizio SANTORI,capogruppo di AN del Municipio Roma XVI.

10/set/2007 15.10.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ROMA, AMBIENTE:STRAGE DI ALBERI IN VIA FONTEIANA

 

AN: “GRAVE ILDANNO AMBIENTALE PROVOCATO”

 

“Almeno 60 robinie di medio altofusto di almeno 50 anni di vita sono state tagliate dall’amministrazionecomunale compiendo una strage del verde pubblico che non ha precedenti edistruggendo uno dei rari esempi di flora endemica di alto pregio del quartieredi Monteverde vecchio” lo dichiara con una nota Fabrizio SANTORI,capogruppo di AN del Municipio Roma XVI.

 

“Senza essere minimamente informati i cittadini di Monteverde hanno vistoimprovvisamente compiere una strage di alberature di straordinaria bellezza– prosegue SANTORI – inoltre numerosi residenti, infuriati perl’atteggiamento negligente della giunta Veltroni, sono già sul piede diguerra pronti a denunciare con documenti, testimonianze e dossier la salutedelle alberature di Via Fonteiana, ormai rimasto un raro esempio di vialealberato del territorio”.

 

“Non dimentichiamo che talestato di negligenza e abbandono continua a degradare i nostri quartieri ovunquedove si passeggia possiamo scorgere alberature troncate, malcurate, decadentioppure sofferenti perché sempre esposte ai mali del traffico e allo stessotempo perché incustodite per decenni dal Comune di Roma – denuncia lanota – e in particolare a Monteverde, quartiere verde per eccellenza, sista creando un grave pregiudizio all’ambiente circostante in termini diprevenzione dell’inquinamento, di purificazione dell’aria e dicontenimento dei picchi climatici senza dimenticare le numerose specie divolatili che nidificavano in via Fonteiana ormai desolatamente vuota”.

 

“è unavergogna, questa è l’attenzione dell’amministrazione comunale allatutela e alla valorizzazione del verde – conclude l’esponente di AN– mentre da un lato si impongono ai cittadini romani i soliti palliativi,le domeniche ecologiche e le targhe alterne, dall’altro si permette ladistruzione del verde pubblico di quartiere l’unica vera fonte diabbattimento delle emissioni climalteranti e di controllodell’inquinamento atmosferico”.

 

 

LEFOTO DELLA DESOLAZIONE DI VIA FONTEIANA E GLI ALBERI SANI STRONCATIDALL’AMMINISTRAZIONE

 

INFO SU WWW.FABRIZIOSANTORI.COM

 

Roma 10 settembre 2007

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl