PORTA PORTESE CONTINUEREMO A VIGILARE

Lo dichiarano in una notaFabio Rampelli, deputato di Alleanza nazionale, responsabile sicurezza dellaFederazione romana di An, Piergiorgio Benvenuti, capogruppo di An allaProvincia di Roma e Fabrizio Santori, capogruppo di An del XVI Municipio di Roma.

29/set/2007 15.49.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

PORTA PORTESE, AN: «CONTINUEREMO AVIGILARE»

 

«Anche questa settimana saremo nuovamente presenti al fiancodei residenti di Porta Portese per verificare l'operato della giunta in meritoalla sicurezza e alla tranquillità del quartiere». Lo dichiarano in una notaFabio Rampelli, deputato di Alleanza nazionale, responsabile sicurezza dellaFederazione romana di An, Piergiorgio Benvenuti, capogruppo di An allaProvincia di Roma e Fabrizio Santori, capogruppo di An del XVI Municipio di Roma.

 

«La scorsa settimana - sottolineano i tre esponenti di An -è accaduto un fatto increscioso che ha permesso a migliaia di nomadi che primaoccupavano le strade interne del mercato domenicale di non farsi trovare, cosìda non rendere possibili l'identificazione, la verifica di compatibilità con lalegge sull'immigrazione e il controllo della merce in vendita». «Di fatto inomadi - aggiungono Rampelli, Benvenuti e Santori - con i loro sacchi pieni dioggetti di dubbia provenienza oppure raccolti nei cassonetti durante la settimana,si sono posizionati esternamente alle aree controllate stazionando tra viaPanfilo Castaldi 1, via degli Orti di Cesare e via Portuense davanti a portonidei palazzi, fino ad ostruirne il passaggio». «Durante la settimana -concludono - abbiamo raccolto centinaia di firme inviate a tutte le autoritàcompetenti per chiedere un intervento delle forze dell'ordine soprattutto nellevie che hanno subito l'invasione dei nomadi, è del tutto evidente che questasettimana non accetteremo sconti nei confronti di chi continua a non rispettarela legge e soprattutto perché il problema sta assumendo caratteri di gravità eurgenza».

 

Roma 29 settembre 2007

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl