AMMIRAGLIO CASTELLARO SU DONNA UCCISA

AMMIRAGLIO CASTELLARO SU DONNA UCCISA COMUNICATO STAMPA ROMA, SICUREZZA: DONNA UCCISA AMMIRAGLIO CASTELLARO (AN): "LACOMUNITA' DEI MARINAI SI STRINGE INTORNO AL CAPITANO GUMIERO" "Quale membro dellagrande e solidale comunità dei Marinai desidero esprimere al Capitano diVascello Giovanni Gumiero, a mio nome e in nome di tutti gli iscritti esimpatizzanti del circolo di Alleanza Nazionale di Monteverde, lapartecipazione più sentita e le condoglianze più profonde per la perditasubita.

02/nov/2007 15.00.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

 ROMA, SICUREZZA: DONNA UCCISA

 

AMMIRAGLIO CASTELLARO (AN): "LACOMUNITA’ DEI MARINAI SI STRINGE INTORNO AL CAPITANO GUMIERO”

 

“Quale membro dellagrande e solidale comunità dei Marinai desidero esprimere al Capitano diVascello Giovanni Gumiero, a mio nome e in nome di tutti gli iscritti esimpatizzanti del circolo di Alleanza Nazionale di Monteverde, lapartecipazione più sentita e le condoglianze più profonde per la perditasubita. Sono sicuro che tutto il nostro quartiere, più volte colpito dallaviolenza e indipendentemente dal sentire politico, si stringe commosso intornoal Comandante Gumiero” lo dichiara l'Ammiraglio di Marina in congedoGiovanni Castellaro, presidente del Circolo di Alleanza Nazionale MonteverdeNuovo di Via Dante De Blasi, 57 che continua ”l’efferata crudeltàdell’assassino di sua moglie non è cosa di oggi ma questo atto bestiale,ha obbligato, sotto la spinta dell'opinione pubblica e seppure in modo moltotardivo, il Governo a cambiare rotta dunque sicuramente non è stato vano ilsacrificio della signora Giovanna ma sicuramente poteva essere evitato”.

 

“Ma non è conprovvedimenti solo legislativi che si dà soluzione al problema. Leresponsabilità di quanto accaduto sono equamente divise tra il Governo che,sotto il ricatto della sinistra radicale non riesce a porre in atto unapolitica nazionale a tutela dei cittadini e l'Amministrazione comunale che dalcanto suo non riesce, forse per eccessivo buonismo, a tutelare la sicurezza neiquartieri. Il Governo ha assunto solenni impegni, a parole, perchè lasituazione di ricatto è sotto gli occhi di tutti, tali impegni oggi solenni,domani saranno meno pressanti e dopodomani saranno disattesi. Occorre applicarela direttiva Europea38/2004 sul controllo, occorre sospendere Schengen per quei Paesi che nonriescono a controllare la loro emigrazione, occorre ripristinare il visto per icittadini romeni per fare in modo che i “ desiderabili” nelle filedell'immigrazione e sono la stragrande maggioranza, meritino di essere accoltinelle nostre comunità in sicurezza e legalità”.

 

 

Roma 2 novembre 2007

 

WWW.FABRIZIOSANTORI.COM

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl