ROMA NON SARA' MAI NAPOLI GRAZIE A MALAGROTTA

ROMA NON SARA' MAI NAPOLI GRAZIE A MALAGROTTA ROMA, RIFIUTI: MALAGROTTA SI ESPANDE DOPO IL CONSIGLIODEL MUNICIPIO XVI AN: "CONMALAGROTTA ROMA NON DIVENTERA' MAI NAPOLI" CLICCA su WWW.FABRIZIOSANTORI.COMPER VEDERE GLI ORDINI DEL GIORNO CONTRAPPOSTI APPROVATI IN CONSIGLIO "Stiamo ancora aspettandorisposte concrete da una maggioranza di centrosinistra che ha nuovamentetradito le aspettative dei cittadini romani" lo dichiara con una nota Fabrizio Santori,capogruppo di AN del Municipio Roma XVI, in merito all'atto approvato amaggioranza durante il Consiglio del Municipio Roma XVI avvenuto lunedì 19dicembre in cui la giunta Bellini e i partiti che lo sostengono hanno promessoun incontro urgente con Marrazzo e Veltroni per chiedere lo stralciodell'ordinanza 15/2007 che autorizza l'ampliamento della discaricain altezza".

25/nov/2007 09.20.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ROMA, RIFIUTI: MALAGROTTA SI ESPANDE

DOPO IL CONSIGLIODEL MUNICIPIO XVI

 

AN: “CONMALAGROTTA ROMA NON DIVENTERA’ MAI NAPOLI”

 

CLICCA su WWW.FABRIZIOSANTORI.COMPER VEDERE GLI ORDINI DEL GIORNO CONTRAPPOSTI APPROVATI IN CONSIGLIO

 

“Stiamo ancora aspettandorisposte concrete da una maggioranza di centrosinistra che ha nuovamentetradito le aspettative dei cittadini romani” lo dichiara con una nota Fabrizio Santori,capogruppo di AN del Municipio Roma XVI, in merito all’atto approvato amaggioranza durante il Consiglio del Municipio Roma XVI avvenuto lunedì 19dicembre in cui la giunta Bellini e i partiti che lo sostengono hanno promessoun incontro urgente con Marrazzo e Veltroni per chiedere lo stralciodell’ordinanza 15/2007 che autorizza l’ampliamento della discaricain altezza”.

 

“Con grande senso diresponsabilità avevamo chiesto risposte concrete con un ricorso immediato alPresidente della Repubblica senza far trascorrere altro tempo prezioso maabbiamo trovato la solita porta chiusa, – denuncia la nota – aquasi una settimana dal consiglio regna sovrano il silenzio el’indifferenza mentre il commissario per i rifiuti e presidente dellaRegione Marrazzo per incompetenza e il sindaco Veltroni per disinteressecontinuano ad aggravare una situazione esplosiva che sta devastando dal puntodi vista ambientale quartieri già fortemente compromessi sul piano della salutepubblica”.

 

“Il disastro ambientale chesta cadendo sulla Valle Galeria, la denuncia della Corte dei Conti suifinanziamenti statali agli enti gestori delle discariche, la superficialità, iritardi, gli sperperi di risorse sulle politiche dei rifiuti della RegioneLazio dovrebbero essere sufficienti a chiedere le dimissioni del Presidentedella Regione, Marrazzo, ma i suoi amici che governano Provincia, Comune eMunicipi continuano a fare il gioco delle tre carte e proteggere le sueintenzioni, – prosegue la nota – Roma non potrà mai diventare comeNapoli, le sue strade non saranno mai invase dai rifiuti fino a quandoMalagrotta, raccogliendo da decenni, tra l’indifferenza di molti, milionidi quintali di immondizie, sarà gestita, con proroghe e autorizzazioniespansive, in questo modo vergognoso a danno dell’ambiente e della salutedi tutti i cittadini romani. Questa è la differenza fra la Campania e il Laziopoiché l’incapacità nella gestione dei rifiuti è identica c’è solola discarica più grande d’Europa che mascheral’incompetenza”.

Roma 24 Novembre2007

PER INFO WWW.FABRIZIOSANTORI.COM 3397360574

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl