MALAGROTTA NON DIVENGA CESSO D'ITALIA

08/gen/2008 13.30.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ROMA, RIFIUTI: A MALAGROTTA I RIFIUTI DINAPOLI

 

CDL MUNICIPIO XVI:“MALAGROTTA DA CESSO DI ROMA NON DIVENGA CESSO D’ITALIA”

 

 

“Marrazzonon può disporre della salute dei cittadini romani per meri interessipolitici” lo dichiarano i capigruppo della Cdl del Municipio Roma XVI, Fabrizio Santori (AN), Gianni De Lucia (FI) ed Antonio  Crisciotti (UDC) inmerito all’immediata disponibilità concessa dal Presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo, al governo Prodi perlo smaltimento dei rifiuti della regione Campania all’interno delladiscarica Malagrotta, la più grande d’Europa e ospitata da decenni dalterritorio del Municipio Roma XVI.

 

“L’imbarazzo,i gravi fatti accaduti e l’incompetenza  dei governi di centrosinistraavvicendatisi negli anni nella gestione dei rifiuti hanno costretto ilPresidente del Consiglio Prodi  a coinvolgere altre Regioni e Comunid’Italia per lo smaltimento dei rifiuti urbani ed assimilabili che sisono accumulati sulle strade e nelle piazze delle cittadine campane, –prosegue la nota – dalla Regione Lazioè arrivato immediatamente il soccorso rosso e l’immediata disponibilitàad accogliere la mondezza di Napoli calpestando le sofferenze e la salute dimigliaia di cittadini romani”.

 

“Ricordiamoal Presidente Marrazzo, qualora non ne fosse a conoscenza, che Malagrotta è ladiscarica più grande di Europa, accoglie ininterrottamente da decenni i rifiutidell’intera città di Roma, Ciampino, Fiumicino e Vaticano senzadimenticare che gli spazi risultano esauriti e la chiusura era prevista per il31 dicembre del 2007, – conclude la nota – per questo impediremo,insieme ai comitati dei cittadini e alle associazioni,  l’ingresso indiscarica di nuovi rifiuti e non accetteremo che Malagrotta, oltre ad essere ilcesso di Roma, divenga il cesso d’Italia”.

 

 

Roma, lì08.01.2008

                                 

Fabrizio Santori, (A.N.), Gianni De Lucia,(F.I.) Antonio  Crisciotti,(UDC)

 

Per info 3397360574

www.fabriziosantori.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl