MALAGROTTA: CITTADINI E COMITATI DELUSI

16/gen/2008 14.20.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gruppi Consiliari AN– FI – UDC  - Municipio Roma XVI

Comunicato stampa

 

ROMA, SIT-INREGIONE PER MALAGROTTA

 

CDL MUNICIPIO XVI: “DALL’INCONTRO CONMARRAZZO SOLO PROMESSE E NULLA DI FATTO. CITTADINI E COMITATI DELUSI”

 

“Ladiscarica di Malagrotta non chiuderà in tempi brevi, non è data sapere latecnologia del costruendo gassificatore di Malagrotta che comunque verràattivato in spregio alle richieste di sicurezza imposte dal X Dipartimento delComune di Roma e dei vincoli imposti dalla normativa Seveso II, le centralinedi monitoraggio dell’ambiente ancora non sono state installate” conquesta nota i capigruppo della CDLdel Municipio Roma XVI FabrizioSantori (AN), Gianni De Lucia (FI)ed Antonio  Crisciotti (UDC) e il vicepresidente Fioravanti (FI) e ilconsigliere Aumenta (AN) esprimono “il loro forte dissenso rispettoall’incontro avvenuto oggi tra il Presidente della Regione Lazio e i comitati di Malagrotta a seguito dell’odiernosit-in di protesta”.

 

“Innanzituttoabbiamo fatto presente al Presidente Marrazzo che non abbiamo gradito il suoatteggiamento respingente nei confronti dei cittadini – prosegue la nota- da due anni non dialoga rimandando qualsiasi spiegazione, nonostante lepromesse fatte di chiusura dell’impianto di Malagrotta, e i cittadini sonostati costretti ad organizzare una manifestazione di fronte le sue stanze perpoter colloquiare per soli 40 minuti con colui che si è presentato aglielettori, nel 2005, come il campione della partecipazione e del dialogo”.

 

“Dopoaver ottenuto la garanzia da Marrazzo della sua presenza in un prossimoconsiglio del XVI Municipio successivamente abbiamo posto i 7 quesitifondamentali per la salute e la vivibilità dei cittadini della Valle Galeria edi tutta riposta il presidente della Regione, piuttosto vago e irrealistico ,ha prospettato le solite promesse deludendo le aspettative di molti,consiglieri di centrosinistra compresi: – conclude la nota –verranno conferiti in discarica ulteriori rifiuti almeno fino alla fine del2008, il gassificatore verrà collaudato e reso operativo con la probabiletecnologia Termoselect, già fallita a Verbania e Karlsruhe, proprio di fronte igrossi recipienti di gas delle raffinerie di Roma, l’Arpa ha proceduto adeffettuare dei monitoraggi dell’aria piuttosto superficiali, nessuna centralinaè stata tuttora installata, mentre per il controllo delle falde acquiferenessun mezzo ancora è stato messo a disposizione per la verifica delsottosuolo”.

 

Roma 16gennaio 2008

 

Per MAGGIORI INFO E DETTAGLI CLICCA QUI

MALAGROTTA:DOPO MANIFESTAZIONE CITTADINI E COMITATI DELUSI

 

www.fabriziosantori.com

3397360574

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl