NESSUNA SOLIDARIETA' AL PAPA

NESSUNA SOLIDARIETA' AL PAPA Gruppi Consiliari AN - FI - UDC - Municipio Roma XVI Comunicato stampa ROMA, CONSIGLIO DEL MUNICIPIO ROMA XVI NEGA SOLIDARIETA' AL PAPA AN-FI-UDC:"SPACCATURA NELLA MAGGIORANZACADE NUMERO LEGALE" "Il profondo sentimento didisprezzo della libertà di opinione colpisce anche i piccoli consessiistituzionali che negano la discussione in merito ai vergognosi fatti che hannocolpito il Sommo Pontefice costretto a rinunciare alla visita pressol'università La Sapienza" lo dichiarano con una nota i capigruppodella CDL del Municipio Roma XVI Fabrizio Santori(AN), Gianni De Lucia (FI) ed Antonio Crisciotti (UDC) a seguito"del rifiuto dei capigruppo della maggioranza di centrosinistra didiscutere in aula la solidarietà a Benedetto XVI nonostante alcuni componentidi ispirazione cattolica presenti nello schieramento dell'Unione abbianofirmato la mozione presentata dai gruppi di opposizione".

17/gen/2008 10.49.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gruppi Consiliari AN – FI – UDC  - Municipio Roma XVI

Comunicato stampa

 

ROMA, CONSIGLIO DEL MUNICIPIO ROMA XVI NEGA SOLIDARIETA’ AL PAPA

 

AN-FI-UDC:“SPACCATURA NELLA MAGGIORANZACADE NUMERO LEGALE

 

“Il profondo sentimento didisprezzo della libertà di opinione colpisce anche i piccoli consessiistituzionali che negano la discussione in merito ai vergognosi fatti che hannocolpito il Sommo Pontefice costretto a rinunciare alla visita pressol’università La Sapienza” lo dichiarano con una nota i capigruppodella CDL del Municipio Roma XVI Fabrizio Santori(AN), Gianni De Lucia (FI) ed Antonio  Crisciotti (UDC) a seguito“del rifiuto dei capigruppo della maggioranza di centrosinistra didiscutere in aula la solidarietà a Benedetto XVI nonostante alcuni componentidi ispirazione cattolica presenti nello schieramento dell’Unione abbianofirmato la mozione presentata dai gruppi di opposizione”.

 

“L’ostinazione delleforze profane e laicamente incomprensibili del centrosinistra non ha avutolimiti, – denuncia la nota – dopo una serratissima riunione dimaggioranza la decisione di andare comunque avanti nella discussione di un attosulla cultura di secondaria importanza ha creato una profonda spaccatura nelcentrosinistra evidenziata dall’abbandono dell’aula di alcuniconsiglieri che hanno causato la caduta del numero legale gettando nella crisipiù profonda uno schieramento ormai allo sbando a tutti i livelli”.

 

“Non permetteremo –concludono gli esponenti della CDL– che si continui a umiliare gratuitamente la comunità cattolica delMunicipio e buona parte del centrosinistra pagherà le conseguenze di questoatteggiamento doppiogiochista quando andrà ad elemosinare il voto nelleparrocchie della città”.

 

Roma 17 gennaio 2008

                           

Per info

3397360574

www.fabriziosantori.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl