MALAGROTTA: BELLINI DELUDE ASPETTATIVE CITTADINI

MALAGROTTA: BELLINI DELUDE ASPETTATIVE CITTADINI Gruppi Consiliari AN - FI - UDC - Municipio Roma XVI Comunicato stampa ROMA,RIFIUTI MALAGROTTA: CONSIGLIO MUNICIPIO ROMA XVI CDL MUNICIPIO XVI:"BASTA INTERLOCUZIONI.

25/gen/2008 08.30.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gruppi Consiliari AN – FI – UDC  - Municipio Roma XVI

Comunicato stampa

 

ROMA,RIFIUTI MALAGROTTA: CONSIGLIO MUNICIPIO ROMA XVI

 

CDL MUNICIPIO XVI:“BASTA INTERLOCUZIONI. E’ IL MOMENTO DI AZIONI CONCRETE”

 

“Ladiscarica di Malagrotta non chiuderà in tempi brevi, non è data sapere latecnologia del costruendo gassificatore di Malagrotta che comunque verràattivato in spregio alle richieste di sicurezza imposte dal X Dipartimento delComune di Roma e dei vincoli imposti dalla normativa Seveso II, le centralinedi monitoraggio dell’ambiente ancora non sono state installate” conquesta nota i capigruppo della CDLdel Municipio Roma XVI Fabrizio Santori (AN), Gianni De Lucia (FI) e Antonio  Crisciotti (UDC)commentano l’intervento del Presidente Bellini durante l’odiernoconsiglio del Municipio XVI in merito alla questione  della discarica diMalagrotta esprimendo “il loro forte dissenso rispetto alla posizione delPresidente del Municipio che continua a dimostrare debolezza di fronte allegravi carenze della Regione Lazio masoprattutto continuiamo a notare le gravi assenze della giunta Veltronirispetto al problema dei rifiuti nella città di Roma”.

 

“Nonostantele decennali promesse fatte di chiusura della discarica di Malagrotta, anchedurante l’ultima campagna elettorale, la maggioranza di centrosinistracontinua a delineare la politica  del piede in due staffe, – prosegue lanota – attendevamo da chi rappresenta un territorio fortementecompromesso dalla discarica più grande d’Europa, che si estende per 240 ettari, unintervento più critico e di contrapposizione contro le nefandezze compiute daigovernanti regionali  nei confronti della salute dei cittadini ma soprattuttoauspicavamo un piano di azione concreto per il futuro che stenta ad arrivaresoprattutto sulla raccolta differenziata che a Roma raggiunge percentuali moltobasse violando il decreto Ronchi”.

 

“Perchéil presidente del Municipio nella sua relazione ha trascurato le diverserisposte negative rispetto ai 7 quesiti fondamentali posti al presidente dellaRegione per la salute e la vivibilità dei cittadini della Valle Galeria ?– conclude la nota - verranno conferiti in discarica ulteriori rifiutialmeno fino alla fine del 2008, il gassificatore verrà collaudato e resooperativo con la probabile tecnologia Termoselect, già fallita a Verbania eKarlsruhe, proprio di fronte i grossi recipienti di gas delle raffinerie diRoma, l’Arpa ha proceduto ad effettuare dei monitoraggi dell’ariapiuttosto superficiali, nessuna centralina è stata tuttora installata, mentreper il controllo delle falde acquifere nessun mezzo ancora è stato messo adisposizione per la verifica del sottosuolo”.

 

Roma 25gennaio 2008

 

Ecco iquesiti posti al Presidente Marrazzo

MALAGROTTA: DOPO MANIFESTAZIONE CITTADINI E COMITATIDELUSI

 

Per info

www.fabriziosantori.com

3397360574

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl