FORZE DEL'ORDINE A MESSA PER SVENTARE TRUFFE

26/gen/2008 07.49.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ROMA, SICUREZZA IN CITTA’    AN:“ASSESSORE TOUADI MENTE SAPENDO DI MENTIRE”

 

LA PROPOSTA DI AN

“Forze dell’ordine amessa la domenica per sventare truffe”

“Per una maggiore sicurezza e per ridarefiducia ai romani verso le Istituzioni”

 

CLICCA SU WWW.FABRIZIOSANTORI.COM PERVEDERE I SIMBOLI CHIAVE CHE I NOMADI LASCIANO SULLE PULSANTIERE DEI CITOFONI

 

“I tentativi di truffa a Roma a danno degli anzianirappresentano oramai una triste quotidianità, tra loschi avvicinamenti, furtial cloroformio, scippi e rapinedei generi più disparati. Le Istituzioni si facciano sempre più carico di talerealtà, attraverso interventi concreti di sostegno e vicinanza ai ceti piùdeboli potenzialmente oggetto di questo genere di truffe, soprattutto per viadell’acuirsi del fenomeno”, lo dichiarano in una nota Fabrizio Santori,capogruppo di AN al Municipio XVI e Marco Palma, capogruppo di AN al MunicipioXV che commentano le dichiarazioni su Eurispes dell’assessore allaSicurezza del Comune di Roma Jean Léonard Touadi che “cerca di coprire ilfallimentare lavoro svolto dalla giunta Veltroni fatto di annunci, strumentalipromesse e iniziative sterili attaccandosi a dati che non corrispondono allarealtà fatta di violenze e soprusi che molto spesso non vengono denunciati e,nel peggiore dei casi, la disperazione sociale spinge gli anziani colpiti arimanere chiusi in sé stessi per la vergogna dell’inganno”.

 

“Basta creare polveroni inutili per coprire la realtàè il momento di idee chiare e concrete e di iniziative efficaci:  –prosegue la nota – la nostra proposta è quella di favorirel’incontro tra le forze dell’ordine e la cittadinanza nei luoghisimbolo del confronto, come i mercati rionali ma soprattutto la messadomenicale, dove più facilmente si riesce a parlare direttamente ai cittadini,in particolari con gli anziani. Occorre spiegare dettagliatamente comeavvengono tali truffe, che luoghi evitare, quali sono le parole e i simbolichiave di tali episodi, le dinamiche più ricorrenti”.

“E’ fondamentale – concludono iconsiglieri – riavvicinare le Istituzioni alla cittadinanza, purtropposempre più sfiduciata dall’immobilismo di questo centrosinistra di fronteall’emergenza sicurezza e legalità, attraverso gli uomini chequotidianamente operano sul territorio per la tutela dell’incolumità deicittadini romani”.

 

Roma, 26 gennaio 2007

 

 

PER INFO www.fabriziosantori.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl