ROMA TAXI: NON SIANO TAXISTI AD ESSERE DISCRIMINATI

13/feb/2008 19.49.00 Aumenta (an) Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
ROMA TAXI: NON SIANO TAXISTI AD ESSERE DISCRIMINATI
 
"Notiamo con molto stupore ed imbarazzo che è iniziata la corsa alla discriminazione del taxista reo, secondo molti, di aver dimostrato la sua diversità lottando con unghie e denti verso la politica fallimentare attuata dall' ex sindaco Veltroni" Lo dichiarano in una nota Fabrizio Santori, Marco Palma, Antonio Aumenta e Augusto Santori Consiglieri di AN al XV e XVI Municipio di Roma.
"Alla notizia apparsa oggi su alcune agenzie di stampa su una presunta discriminazione da parte di un taxista verso una persona gay, è sicuramente un fatto grave, ma, in un periodo dove la mancanza di sicurezza la fa da padrone, non si puo gridare alla discriminazione quando probabilmente il terrore in cui vivono i romani spinge i lavoratori a tutelare la propria incolumita'. si faccia chiarezza sulla vicenda ma allo stasso tempo non si rinunci mai alla sicurezza dei cittadini romani"

Be a better friend, newshound, and know-it-all with Yahoo! Mobile. Try it now.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl