4° FURTO IN DUE MESI AL CENTRO ANZIANI BEL RESPIRO

20/feb/2008 15.00.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato stampa

 

ROMA, CRIMINALITA’ : 4° FURTO IN DUE MESI AL CENTRO ANZIANI BELRESPIRO

 

SANTORI: (An) “ ATTI VANDALICIE FURTI A DANNO DEGLI ANZIANI”

“Mettere immediatamente in sicurezzail centro”

 

“Il centro anziani Bel Respiro, sito all’internodella storica Villa Pamphili, aspetta da troppo tempo un segnale concretodall’amministrazione per gli incessanti danni subiti a causa di benquattro furti in due mesi, l’ultimo avvenuto appena 15 giorni fa”– lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, Capogruppo di An al municipio XVI, dopoaver fatto visita agli anziani e un’ispezione ai luoghi colpiti econstato personalmente le criticità dello spazio riservato agli anziani.

Ad oggi, nonostante siano state fatte diverse commissionisul problema specifico, la risposta da parte della giunta municipale è statainsufficiente infatti non può considerarsi un’azione efficace per larisoluzione del problema un grossolano intervento di sbarramento della porta disicurezza con travi di legno chiodate che tra le altre cose impediscono la viadi fuga in caso di incendio e la possibilità di arieggiare il luogo quandonumerose persone frequentano l’attività del ballo.

Abbiamo notato il terrore negli occhi degli anziani nelmomento in cui la sera sono costretti a chiudere il centro anziani senza saperecosa accadrà durante la notte – conclude  la nota – è venuto ilmomento di agire e non promettere, è necessario un  immediato ripristino dellecondizioni di sicurezza del centro anziani che preveda la  restituzione dellesue funzionalità  al portone per l’uscita d’emergenza con larelativa apposizione di un’ inferriata interna ed il risarcimento diquanto sottratto agli anziani, che sono costretti ad auto gestirsi comprando aloro spese quanto destinato al bene comune. Risulta quanto mai necessariodotare la struttura di sistemi di allarme per permetterne il monitoraggio escoraggiare future intrusioni.

 

Cronaca dei furti

Il primo furto risale al luglio 2007 quando i malviventihanno rotto il portone destinato all’uscita di sicurezza e messo asoqquadro l’intera struttura, rubando lo stereo ed alcuni viveri edistruggendo la macchina del caffè ed altri accessori. Altri furti si sonosusseguiti prima di Natale, la notte della befana, quando i ladri hanno rubatotutti i panettoni, champagne, torroni destinati agli anziani e 500 euro dallacassa del bar del centro. L’ultimo furto risale alla fine del mese digennaio. Già da maggio gli anziani del centro hanno richiesto al Municipio XVIed al Comune di Roma la possibilità di apporre un’inferriata dietro ilportone dell’uscita di sicurezza ridotto a brandelli e due inferriatealle finestre sovrastanti dalle quali si sono introdotti i ladri nei furtisuccessivi.

 

Roma, 20 febbraio 2007

 

PER INFO www.fabriziosantori.com Cell: 3397360574

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl