SCUOLA GALILEO FERRARIS RISCHIA LA CHIUSURA

SCUOLA GALILEO FERRARIS RISCHIA LA CHIUSURA COMUNICATOSTAMPA ROMA, SCUOLA: GALILEO FERRARIS RISCHIA LA CHIUSURA Santori (Pdl): "La provincia di Romanon rispetta la L. 626, si intervenga contro il degrado" "Salvaguardare la formazione tecnico- scientifica come alternativa all'offerta di formazioneliceale" CLICCAQUI PER VEDERE LE IMMAGINI ESCLUSIVE DEL DEGRADO DELLA SCUOLA "L'istituto tecnicoindustriale Galileo Ferraris, sito in Viale di Villa Pamphili 71/C, rischia dichiudere a causa del degrado e della latitanza da partedell'amministrazione provinciale nella risoluzione dei deficitstrutturali della sede centrale, che necessita l'imbiancatura dei locali,la revisione delle porte e delle finestre, la sistemazione della biblioteca edell'annessa via d'uscita, l'installazione di un ascensore edil riordino del giardino e del vialetto di ingresso - dichiara in una nota Fabrizio Santori, responsabile dellepolitiche dei municipi di An Roma che denuncia il pericolo strutturaleconseguente alle gravi violazioni della L. 626 all'interno del plessoscolastico in questione.

03/mar/2008 18.30.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATOSTAMPA

ROMA, SCUOLA : GALILEO FERRARIS RISCHIA LA CHIUSURA

 

Santori (Pdl): “La provincia di Romanon rispetta la L. 626, si intervenga contro il degrado”

 

“Salvaguardare  la formazione tecnico– scientifica come alternativa all’offerta di formazioneliceale”

 

CLICCAQUI PER VEDERE LE IMMAGINI ESCLUSIVE DEL DEGRADO DELLA SCUOLA

 

“L’istituto tecnicoindustriale Galileo Ferraris, sito in Viale di Villa Pamphili 71/C, rischia dichiudere  a causa del degrado e della latitanza da partedell’amministrazione provinciale nella risoluzione dei deficitstrutturali della sede centrale, che necessita l’imbiancatura dei locali,la revisione delle porte e delle finestre, la sistemazione della biblioteca edell’annessa via d’uscita, l’installazione di un ascensore edil riordino del giardino e del vialetto di ingresso - dichiara in una nota Fabrizio Santori, responsabile dellepolitiche dei municipi di An Roma che denuncia il pericolo  strutturaleconseguente alle gravi violazioni della L. 626 all’interno del plessoscolastico in questione.

La struttura scolastica, sorta nellontano 1967, è andata progressivamente degradando nonostante le reiterate emotivate richieste di intervento da parte delle famiglie degli alunni che damesi si rivolgono alla provincia di Roma senza ottenere risposte sottolineandola necessità di riqualificazione della struttura e di locali idonei ad ospitarei diversi laboratori e  le numerose attività didattiche offerte.

Dinanzi al silenziodell’amministrazione provinciale, per sopperire alle problematiche legatealla forte incuria, l’istituto fruisce di una piccola succursaleall’interno dell’ex “I.T.C.G Medici del Vascello”,ubicato in Via Fonteiana 111, che però può ospitare non oltre 120 alunni inquanto l’annessa scala antincendio è inagibile ed è usufruibile una unicavia d’uscita di emergenza.

Fino a quando la provincia di Romanon provvederà all’assegnazione di locali adeguati ed alla pulizia delcortile sottostante la scala d’emergenza che versa in condizionicritiche, considerata la crescita incontrollata della vegetazione che impedisceogni via di fuga, – conclude Santori – chiediamo l’interventourgente da parte dell’amministrazione provinciale  affinché venganoinvestiti fondi per la ristrutturazione della sede centrale e delle aulepresenti in succursale, oltre alla revisione della scala antincendio, perevitare che nel quartiere di Monteverde venga soppressa l’unica alternativaalla formazione liceale già ampiamente presente sul territorio.”

 

                                                                                                                              

Roma, 03/03/08

Per info: www.fabriziosantori.com – Cell: 339/7360574

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl