CENSIMENTI ? GIA' FATTI

06/giu/2008 18.49.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATOSTAMPA

 

ROMA,NOMADI: CITTADINI AL CAPOLINEA

 

Santori(PdL) : “Prefetto Mosca utilizzi fondi Governo per colpire illegalità”

 

“Misure dicarattere assistenziale, sportelli per la mediazione, bandi perl’integrazione e il disagio sociale, assistenza legale ed ennesimicensimenti sono palliativi e misure di carattere marginale che nel corso degliultimi anni non hanno ottenuto i risultati sperati. La pazienza dei cittadiniche pagano da 15 anni, sia in termini economici che di sicurezza, è alcapolinea” lo dichiara con una nota Fabrizio Santori (PdL),consigliere comunale di Roma, in merito alle dichiarazioni di ieri del prefettoMosca e dell’ennesimo avviso pubblico da 160 mila euro del Comune di RomaV Dipartimento emanato nel periodo di transizione tra Veltroni e Alemanno perrealizzare “uno sportello di mediazione con le popolazioni di etniarom”.

 

“Non comprendiamo l’ennesimaazione di censimento annunciata dal prefetto Mosca: la polizia municipale diRoma conosce perfettamente gli insediamenti abusivi, quelli tollerati ma nonautorizzati, senza parlare dei campi autorizzati, non solo ne conosce ilposizionamento ma anche coloro che ci vivono,  ed inoltre, in alcune aree verdiprotette il corpo forestale dello Stato ha effettuato censimenti senzadimenticare gli interventi delle stazioni locali dei carabinieri e deicommissariati di zona, - prosegue la nota – potrebbe essere interessanteinvestire i fondi del Governo per incrementare gli interventi straordinaridelle forze dell’ordine e della polizia municipale per colpirel’illegalità senza dargli tregua, in fondo non ci risulta che negli altripaesi europei coloro che formano accampamenti abusivi in città vengonoassistiti con fondi pubblici, anzi, vengono innanzitutto perseguiti perchéhanno commesso un’illegalità”.

 

“Forse qualcuno nonsi sta rendendo conto che il vento è mutato e tanti cittadini, anche coloro cheprima erano fermi sostenitori dell’assistenza ai rom, vogliono una svoltadi legalità, prima il rispetto della legge e poi azioni di solidarietà a chi haveramente bisogno, - conclude la nota – non si può continuare adesasperare il popolo romano senza prima dare segnali di cambiamento”.

 

Roma, 06/06/08

 

CLICCAQUI PER VEDERE IL BANDO DEL V DIPARTIMENTO DEL COMUNE DI ROMA

Per info:

ON. FABRIZIO SANTORI

CONSIGLIERE COMUNALE DI ROMA

www.fabriziosantori.com– cell: 3397360574

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl