OPERAZIONE CC CONTRO CRIMINALITA' DIFFUSA

OPERAZIONE CC CONTRO CRIMINALITA' DIFFUSA COMUNICATOSTAMPA ROMA,SICUREZZA: OPERAZIONE CC CONTRO CRIMINALITA' DIFFUSA Santori(PdL): "Plauso ai Carabinieri di Roma ma Governo garantisca tempi rapididella giustizia" "Mentre è in attouna sterile polemica dell'opposizione sull'uso dell'esercitoin città non possiamo che ringraziare i Carabinieri di Roma per i prestigiosiinterventi quotidiani per contrastare la criminalità diffusa a difesa delcittadino" lo dichiara Fabrizio SANTORI (PdL), consigliere comunale diRoma, a seguito dei 35 arresti effettuati in sole 24 ore e in flagranza direato nel corso di controlli mirati dei CC su spaccio di droga fuori dai localie in strada, furti e rapine.

15/giu/2008 15.30.00 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATOSTAMPA

 

ROMA,SICUREZZA : OPERAZIONE CC CONTRO CRIMINALITA’ DIFFUSA

 

Santori(PdL) : “Plauso ai Carabinieri di Roma ma Governo garantisca tempi rapididella giustizia”

 

“Mentre è in attouna sterile polemica dell’opposizione sull’uso dell’esercitoin città non possiamo che ringraziare i Carabinieri di Roma per i prestigiosiinterventi quotidiani per contrastare la criminalità diffusa a difesa delcittadino” lo dichiara Fabrizio SANTORI (PdL), consigliere comunale diRoma, a seguito dei 35 arresti effettuati in sole 24 ore e in flagranza direato nel corso di controlli mirati dei CC su spaccio di droga fuori dai localie in strada, furti e rapine.

 

“Ora è il momentodi lavorare, oltre che sul controllo del territorio per non dare treguaall’illegalità, sulla filiera della giustizia affinchè vi siano lecondizioni per processare i delinquenti in tempi rapidi e assicurarsi chepaghino il loro conto alla società per intero, - conclude la nota – laprevenzione è e resta efficace solo se siamo in grado di dimostrare a chidelinque che il suo comportamento illecito ha conseguenze immediate che non sitraducono solo con l'arresto ma con atti concreti legati alla sfera giudiziariae detentiva. Per evitare che il 90% di taluni reati minori resti impunito èopportuno rendere snelle le operazioni di condanna per definire la posizionedelle persone arrestate, in specie in flagranza di reato, e provvedere diconseguenza in termini di sentenze e di una detenzione o espulsione certa.Necessario in tutto questo è il potenziamento dei cpt, la costruzione di nuovecarceri e l’efficacia di un processo celebrato in tempi rapidi, decisionigià previste dal nuovo pacchetto sicurezza, solo così potremmo motivare leforze dell’ordine e concretizzare in termini di soddisfazioni e disicurezza lo sforzo che viene propagato sul territorio raggiungendo anchel’obiettivo di incutere più rispetto nei confronti degli uomini e delledonne in divisa”.

 

Roma, 15/06/08

Per info:

ON. FABRIZIO SANTORI

CONSIGLIERE COMUNALE DI ROMA

www.fabriziosantori.com– cell: 3397360574

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl