CHIUSURA DEI CAMPI ABUSIVI AVVERRA' COMUNQUE ENTRO GIUGNO

Allegati

08/gen/2009 19.39.19 Consigliere Comune di Roma - Presidente della Comm Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

NOMADI, SANTORI:  LA CHIUSURA DEI CAMPI ABUSIVI AVVERRA’ COMUNQUE ENTRO GIUGNO

 “L’incontro odierno rappresenta un primo e importante passo avanti verso una soluzione già individuata, vale a dire la delocalizzazione fuori dai centri abitati degli insediamenti presenti nella Capitale. L’obiettivo, in linea con quanto previsto dal Ministero dell’Interno, è infatti quello di procedere entro giugno 2009 alla chiusura dei campi nomadi abusivi”.

 

Lo dichiara il Consigliere capitolino del Pdl, Fabrizio Santori, Presidente della Commissione Sicurezza del Comune di Roma, in merito all’incontro odierno in Prefettura per l’individuazione delle aree dove dislocare gli insediamenti.

 

“Per la prima volta rispetto al passato la questione nomadi si sta affrontando nel modo migliore, vale a dire con la giusta attenzione sia nei confronti della comunità Rom sia nei confronti del cittadino che vuole vivere in sicurezza. E’ evidente che le nuove aree attrezzate per l’accoglienza dei nomadi debbano essere poste fuori dai centri abitati. Per questo motivo ritengo siano legittime le richieste dei Sindaci dell’hinterland e dei Presidenti dei Municipi di aumentare i requisiti di sicurezza sui territori che nei prossimi incontri eventualmente dovessero essere indicati quali siti idonei. Apprezziamo la volontà del Prefetto di procedere attraverso un confronto costruttivo prima di arrivare alla decisione finale, che comunque spetta a lui anche in veste di Commissario Straordinario per l’emergenza Rom”.

 

“Confermiamo l’intenzione di proseguire nell’opera di bonifica del territorio  - conclude il Presidente della Commissione Sicurezza - e al tempo stesso di consentire a coloro che vivono nella legalità e rispettano le regole di poterlo fare in condizioni dignitose. I numerosi interventi portati a termine dalla questura di Roma, secondo la quale nel 2008 sono state controllate 2200 persone e bonificati 350 insediamenti abusivi, nell'ambito dell'attività di contrasto dell'immigrazione clandestina, della tutela delle aree verdi e delle aree a ridosso dei fiumi Tevere e Aniene, svolta in collaborazione con l’Esercito Italiano, con il Corpo Forestale dello Stato, la Regione Lazio, l’Ente Roma Natura, dimostrano la volontà di andare avanti fino in fondo sulla strada del ripristino delle regole e del decoro urbano”. 

 

Roma 8 gennaio 2009

 

cid:image001.gif@01C8E151.5394F250

Commissione consiliare speciale Politiche per la Sicurezza Urbana

Comune di Roma

Largo Lamberto Loria, 3  00147  Roma

Tel 06.671072477  - Fax 06671072469

Iniziative ed indirizzi per il miglioramento della sicurezza degli appartenenti alla comunità cittadina

Monitoraggio della percezione della sicurezza cittadina

Interventi per favorire la collaborazione tra le forze dell'ordine che operano sul territorio cittadino

e gli uffici e le istituzioni comunali.

Presidente: On. Fabrizio Santori Cell. 3397360574

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl