TRASPORTO PUBBLICO, SANTOR LA REGIONE LAZIO RIPRISTINI LE AGEVOLAZIONI ATAC PER GLI ANZIANI

Lo dichiara il Consigliere capitolino del Pdl, Fabrizio Santori, Presidente della Commissione Sicurezza del Comune di Roma.

Allegati

21/gen/2009 17.12.52 Consigliere Comune di Roma - Presidente della Comm Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

TRASPORTO PUBBLICO, SANTORI: LA REGIONE LAZIO RIPRISTINI LE AGEVOLAZIONI ATAC PER GLI ANZIANI

Il Presidente della Commissione Sicurezza: “E’ necessario riportare ad un parametro individuale e non familiare il limite del reddito previsto.  Regole di viaggio uguali per tutti: anche nomadi e clandestini paghino il biglietto”.

“E’ una vergogna che proprio in un momento di grave crisi economica come quello che il Paese sta attraversando e che vede alcune fasce deboli di popolazione più esposte al rischio povertà la Regione Lazio abbia deciso di colpire gli anziani modificando le regole di accesso alle agevolazioni previste per la Card Atac Over 70”.

Lo dichiara il Consigliere capitolino del Pdl, Fabrizio Santori, Presidente della Commissione Sicurezza del Comune di Roma.

 “Numerosi cittadini - spiega Santori - ci hanno segnalato che da questo anno la Regione Lazio ha introdotto una novità nei requisiti di assegnazione dell’abbonamento al trasporto pubblico gratuito ai residenti di Roma che abbiano compiuto 70 anni: il reddito per avere diritto all’agevolazione, fissato come in passato a 15.000 euro l’anno, non è più riferito all’imponibile individuale, ma al reddito del nucleo familiare in base al parametro ISEE. E’ indispensabile pertanto che la Regione Lazio ripristini i criteri precedenti per la Card, anzi, visto il momento economico, tenga conto delle accresciute difficoltà dei più anziani e riduca per tutto il 2009 anche il parametro di reddito”.

“Infine - conclude Santori - sarebbe ora che la normativa sui titoli di viaggio sia applicata per tutti. Infatti mentre da un lato ci si accanisce sugli anziani dall’altro è noto che alcune particolari categorie di utenti, come i nomadi e i clandestini, hanno l’abitudine di viaggiare gratis su autobus e metro. A questo scopo abbiamo chiesto all’assessore alla mobilità del Comune di Roma di attuare un progetto, in accordo con i sindacati, per introdurre la figura dell’autista-controllore che tra l’altro  garantirebbe la sicurezza dei cittadini e dei turisti a bordo delle vetture”.

 

Roma, 21 gennaio 2009

 

cid:image001.gif@01C8E151.5394F250

Commissione consiliare speciale Politiche per la Sicurezza Urbana

Comune di Roma

Largo Lamberto Loria, 3  00147  Roma

Tel 06.671072477  - Fax 06671072469

Iniziative ed indirizzi per il miglioramento della sicurezza degli appartenenti alla comunità cittadina

Monitoraggio della percezione della sicurezza cittadina

Interventi per favorire la collaborazione tra le forze dell'ordine che operano sul territorio cittadino

e gli uffici e le istituzioni comunali.

Presidente: On. Fabrizio Santori Cell. 3397360574

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl