NOMADI, SANTOR ESPULSIONI NECESSARIE. STABILITO DI FATTO NUMERO CHIUSO A ROMA

Allegati

26/gen/2009 15.54.40 Consigliere Comune di Roma - Presidente della Comm Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

NOMADI, SANTORI:  ESPULSIONI NECESSARIE. STABILITO DI FATTO NUMERO CHIUSO A ROMA

Il Presidente della Commissione Sicurezza: “A mali estremi, estremi rimedi. Provvedimento necessario per garantire integrazione a chi rispetta le regole”.

“Il piano deciso oggi dal Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza rappresenta un passo decisivo per affrontare in maniera corretta la questione nomadi. Esprimiamo la nostra più viva soddisfazione per questa decisione destinata a restituire legalità e a favorire al tempo stesso l’integrazione dei nomadi. Da mesi chiedevamo una maggiore attenzione su un tema che nei numerosi aspetti relativi alla sicurezza cittadina ha un peso specifico enorme. Finalmente anche la Provincia e la Regione Lazio si sono impegnate in questa direzione ”.

 

Lo dichiara il Consigliere capitolino del Pdl, Fabrizio Santori, Presidente della Commissione Sicurezza del Comune di Roma, in merito alla riunione odierna del Comito per l’Ordine e la Sicurezza.

 

“A mali estremi, estremi rimedi. Gli insediamenti abusivi finalmente saranno sgomberati e nelle aree attrezzate il clima sarà decisamente diverso rispetto al passato. Sarà ammesso solo chi è in regola con la legge, chi si attiene al nuovo regolamento, chi paga le utenze dei campi e chi rispetta gli obblighi di scolarizzazione per i minori. Diversamente si verrà espulsi. Siamo pronti a mettere a disposizione le unità della Polizia Municipale per il controllo 24 ore su 24 delle aree autorizzate”.

 

“Le nuove misure - conclude Santori - sono state pianificate con razionalizzazione e spirito di inclusione, tenendo ben presente però il rispetto della legalità. Roma è una città aperta, ma non può assistere un numero infinito di nomadi. Se la permanenza è concessa solo a chi rispetta le regole, il piano del Comito per l’Ordine e la Sicurezza ha di fatto stabilito il ‘numero chiuso’ per i nomadi e i senza fissa dimora a Roma e nel Lazio. Una vittoria storica che inseguivamo da tempo”.

 

Roma, 26 gennaio 2009

 

 

 

 

cid:image001.gif@01C8E151.5394F250

Commissione consiliare speciale Politiche per la Sicurezza Urbana

Comune di Roma

Largo Lamberto Loria, 3  00147  Roma

Tel 06.671072477  - Fax 06671072469

Iniziative ed indirizzi per il miglioramento della sicurezza degli appartenenti alla comunità cittadina

Monitoraggio della percezione della sicurezza cittadina

Interventi per favorire la collaborazione tra le forze dell'ordine che operano sul territorio cittadino

e gli uffici e le istituzioni comunali.

Presidente: On. Fabrizio Santori Cell. 3397360574

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl