PRG: AVVIARE UN PERCORSO PARTECIPATIVO DEI MUNICIPI

Allegati

21/mar/2009 11.15.16 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

PRG: FINALMENTE RICONOSCIUTA LA VIOLAZIONE AMMINISTRATIVA

 

SANTORI, OPPORTUNITA’ PER AVVIARE UN PERCORSO PARTECIPATIVO DEI MUNICIPI


“La forzatura imposta dall’ex sindaco Veltroni sulla ratifica del Prg ha rappresentato una grave violazione amministrativa riconosciuta finalmente dal Tar del Lazio ma soprattutto una pessima estromissione dei consessi territoriali municipali che sono stati esclusi dal processo partecipativo e decisionale” lo dichiara con una nota Fabrizio Santori,consigliere capitolino del PdL.

 

“Chiedemmo all’epoca di sospendere le sedute di Consiglio comunale convocate per la ratifica del Prg vista la gravissima irregolarità e violazione del Regolamento del Decentramento Amministrativo  e in particolare dell’articolo 6 comma 1 lettera d che cita testualmente il Consiglio Municipale esprime il parere obbligatorio sugli atti riguardanti i piani territoriali e urbanistici generali e particolareggiati, gli strumenti urbanistici ma non fummo ascoltati, – prosegue Santori – pertanto, ora, la Giunta Alemanno ha una grande opportunità che rappresenterebbe un passaggio necessario e imprescindibile di confronto, in collaborazione con i municipi, di un Piano regolatore sbagliato e inadeguato per lo sviluppo di Roma correggendo le mancanze che lo caratterizzano”.

 

“Prima o poi tutti i nodi vengono al pettine, – conclude Santori – l’intollerabile forzatura voluta dall’ex Sindaco non ha precedenti nella lunga e importante storia del Comune di Roma, non possiamo infatti dimenticare quanto avvenne il 12 febbraio 2008: l’approvazione del Consiglio comunale della ratifica del Prg avveniva dopo 7 lunghi anni, con l’esclusione dal confronto finale delle forze associative, dei comitati e dei consigli municipali, con soli due giorni di dibattito, a pochi mesi dal rinnovo del consiglio comunale, a poche ore dalle dimissioni del Sindaco in carica che lasciava la città per guidare il Partito Democratico e registrare una sonora sconfitta alle politiche del 2008”.


Roma 21 marzo 2009

 

simbolcomune.gif

 

On. Fabrizio Santori

Consigliere Comunale di Roma

Presidente della Commissione Speciale Politiche per la Sicurezza Urbana

 

Tel. 06671072477 – Cell. Pers. 3397360574

fabrizio.santori@comune.roma.it

www.fabriziosantori.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl