CONGRESSO PDL: FINALMENTE E PER FORTUNA ARRIVA IL POPOLO DELLA LIBERTA'

CONGRESSO PDL: FINALMENTE E PER FORTUNA ARRIVA IL POPOLO DELLA LIBERTA' COMUNICATO STAMPA CONGRESSO PDL: SANTORI, FINALMENTE E PER FORTUNA ARRIVA IL POPOLO DELLA LIBERTA' "Il Popolo della Libertà, il partito più grande d'Europa, avrà un percorso lungo e importante, un grande cammino di impegno civile che dovrà rispondere alle preoccupazioni di oggi: sicurezza e difesa dei più deboli nelle città, lotta alla criminalità organizzata, controllo dell'immigrazione clandestina, rilancio della ricerca scientifica e della cultura come motore dell'economia sociale di mercato, riforma della giustizia e riqualificazione del modello socio-sanitario, difesa della dignità umana, la necessità di un modello meritocratico per i giovani e della selezione della classe dirigente futura, di un codice morale per la Politica e l'abolizione degli sperperi e dei privilegi e infine la scelta diretta dei cittadini dei propri rappresentanti politici" lo dichiara con una nota Fabrizio Santori, delegato al I Congresso Nazionale fondativo del PdL e consigliere comunale di Roma.

Allegati

28/mar/2009 13.39.57 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

CONGRESSO PDL:

 

SANTORI, FINALMENTE E PER FORTUNA ARRIVA IL POPOLO DELLA LIBERTA’


“Il Popolo della Libertà, il partito più grande d’Europa, avrà un percorso lungo e importante, un grande cammino di impegno civile che dovrà rispondere alle preoccupazioni di oggi: sicurezza e difesa dei più deboli nelle città, lotta alla criminalità organizzata, controllo dell’immigrazione clandestina, rilancio della ricerca scientifica e della cultura come motore dell’economia sociale di mercato, riforma della giustizia e riqualificazione del modello socio-sanitario, difesa della dignità umana, la necessità di un modello meritocratico per i giovani e della selezione della classe dirigente futura, di un codice morale per la Politica e l’abolizione degli sperperi e dei privilegi e infine la scelta diretta dei cittadini dei propri rappresentanti politici” lo dichiara con una nota Fabrizio Santori, delegato al I Congresso Nazionale fondativo del PdL e consigliere comunale di Roma.

 

“Solo in questo modo, rispettando gli impegni assunti nei confronti dei delegati con il voto del documento congressuale che avverrà domani, il Popolo della Libertà non sarà un contenuto privo di sostanza e sarà la quinta essenza del cambiamento dell’Italia, solo così, - prosegue Santori – il patrimonio di idee e di passioni, l’identità di pensiero e di azione con cui la nostra cultura si è sempre alimentata, la forza del sociale e del ruolo dei corpi intermedi, la trasmissione orgogliosa del nostro Pantheon culturale, la difesa delle radici nazionali e della nostra identità religiosa, la lotta agli sprechi, la questione morale e,  un codice etico interno cui far riferimento, il nuovo partito degli italiani avrà un vero bagaglio politico unico in Europa e nel Mondo”.

“Finalmente e per fortuna dunque arriva il Popolo della Libertà che cancellerà il cronico incancrenimento strutturale dei singoli partiti confluiti nel PdL con cui quasi fatalmente si sono trovati a convivere fin dalla loro nascita, - conclude Santori – è un’occasione storica per molte risorse, giovani e ad elevata qualità, in termini di dedizione e competenze, che negli anni sono andati gravemente perduti, scoraggiati da politiche di breve periodo e lontane dai valori meritocratici che spesso hanno contraddistinto il progetto politico del centrodestra neutralizzando di fatto anche un altro punto di forza dell’identità legata alle strutture territoriali presenti quotidianamente nei quartieri al fianco dei cittadini. Molti militanti da anni hanno consumato le scarpe camminando in lungo e il largo sul proprio territorio e siamo convinti che se i deputati e i senatori, scelti direttamente dai cittadini, faranno lo stesso, il Popolo della Libertà si renderà unico nel panorama politico nazionale, un partito nuovo caratterizzato dalla partecipazione popolare e dall’impegno civico”.

 

Roma 28 marzo 2009

 

simbolcomune.gif

 

On. Fabrizio Santori

Consigliere Comunale di Roma

Presidente della Commissione Speciale Politiche per la Sicurezza Urbana

 

Tel. 06671072477 – Cell. Pers. 3397360574

fabrizio.santori@comune.roma.it

www.fabriziosantori.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl