VISITA GHEDDAFI, SANTORI(PdL): "SINDACO ALEMANNO SIA PORTAVOCE DEL CONSIGLIO COMUNALE"

09/giu/2009 18.47.16 Consigliere Comune di Roma - Presidente della Comm Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

VISITA GHEDDAFI, SANTORI(PdL): “SINDACO ALEMANNO SIA PORTAVOCE DEL CONSIGLIO COMUNALE”

 

Il 2 febbraio 2009 il Consiglio Comunale  ha approvato all’unanimità una mozione sui diritti degli italiani rimpatriati dalla Libia e sulle iniziative storico-culturali volte a diffondere i valori della libertà e dell’identità nazionale.

 

“Nonostante la città di Roma debba mostrarsi accogliente nei confronti dei Leader degli altri paesi e debba essere disponibile, soprattutto nei confronti di chi in quest’ultimo periodo ha permesso all’Italia di controllare l’immigrazione clandestina, è chiaro che l’invito del leader libico in Campidoglio deve necessariamente rappresentare un momento per fare ulteriore chiarezza sul passato rispetto ai rapporti tra il nostro paese e la Libia” - dichiara in una nota Fabrizio Santori (PdL), Consigliere del Comune di Roma, primo firmatario della mozione approvata all’unanimità il 2 febbraio 2009 che impegna il sindaco di Roma a farsi promotore affinché la ratifica dell’accordo Italia – Libia possa finalmente segnare la fine di tutti i contenziosi in essere, riconoscendo finalmente i diritti degli italiani rimpatriati dalla Libia, a prevedere congrui indennizzi ai soggetti titolari di beni, diritti ed interessi che da decenni aspettano un segnale forte da parte delle istituzioni italiane, e inoltre riscoprire e divulgare, in particolare presso le giovani generazioni, i valori della democrazia e della libertà.

 

“Il trattato di amicizia approvato dal Parlamento italiano, fortemente voluto dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, rappresenta un importante punto di partenza per lo sviluppo e la sinergia tra Italia e Libia, ma questo potrebbe non bastare – conclude Santori - il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, nel corso dell’incontro con Gheddafi, avrà l’importante ed improrogabile responsabilità di far rispettare l’impegno assunto con il Consiglio Comunale di Roma volto a dare risposte agli esuli libici rimpatriati, diffondendo nelle scuole, con le dovute iniziative storico-culturali, quei valori dell’identità nazionale della quale il Paese ha sempre più bisogno”.

 

Roma, 09/06/2009

 

Mozione approvata in Allegato

 

 

http://www.comunicati.net/allegati/46045/mozione Libia Italia.pdfimage001.gif@01C8E151.5394F250

Commissione consiliare speciale Politiche per la Sicurezza Urbana

Comune di Roma

Largo Lamberto Loria, 3  00147  Roma

Tel 06.671072477  - Fax 06671072469

Iniziative ed indirizzi per il miglioramento della sicurezza degli appartenenti alla comunità cittadina

Monitoraggio della percezione della sicurezza cittadina

Interventi per favorire la collaborazione tra le forze dell'ordine che operano sul territorio cittadino

e gli uffici e le istituzioni comunali.

Presidente: On. Fabrizio Santori Cell. 3397360574

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl