PARCO GHETANACCIO IL MUNICIPIO NE CHIEDE L’ACQUISIZIONE AL COMUNE

PARCO GHETANACCIO IL MUNICIPIO NE CHIEDE L'ACQUISIZIONE AL COMUNE

21/nov/2004 23.43.32 Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

PARCO GHETANACCIO
IL MUNICIPIO NE CHIEDE
L’ACQUISIZIONE AL COMUNE


Il Municipio Roma XVI, presieduto da Fabio Bellini, ha chiesto al Campidoglio, con un ordine del giorno approvato all’unanimità ieri sera, “di procedere con indifferibile urgenza all’acquisizione al patrimonio comunale dell’area denominata ‘Parco Ghetanaccio’, anche in considerazione dello specifico stanziamento di fondi previsto nel bilancio 2004 per la sua sistemazione ed in modo che possano essere compiuti dall’Amministrazione tutti gli atti volti ad eliminare lo stato d’abbandono dell’area, raccogliendo così le richieste dei cittadini residenti nella zona”.

La richiesta è rivolta in particolare all’Assessorato alle Politiche del Patrimonio del Comune di Roma e alla Direzione del III Dipartimento.

«Il Parco Ghetanaccio, delimitato da viale Trastevere, via Orti di Cesare, via Portuense e via Crescenzo del Monte, ha bisogno d’interventi di riqualificazione ambientale e di messa in sicurezza, che garantiscano la pubblica incolumità - afferma il presidente del Municipio, Fabio Bellini -. Siamo consapevoli del disagio che il degrado presente nel parco determina per i residenti. Per la messa in sicurezza e la sistemazione dell’area, la manovra d’assestamento del bilancio comunale ha introdotto uno stanziamento di 80 mila euro. Auspichiamo dunque che l’area sia acquisita quanto prima al patrimonio comunale e che i lavori inizino subito dopo».

L’Amministrazione ha già operato qualche intervento nei mesi passati, allo scopo di garantire una maggiore sicurezza, potenziando l’impianto d’illuminazione pubblica, eliminando i cartelloni pubblicitari abusivi e sgomberando lo scorso 2 settembre un immobile di proprietà privata, degradato e gravemente fatiscente, utilizzato abusivamente da persone senza fissa dimora.

Il Municipio ha intanto attivato, su iniziativa del presidente della Commissione Sicurezza del Municipio, Franco Geraci, e in collaborazione con i Carabinieri e la Polizia municipale, un servizio di controllo dell’area soprattutto durante lo svolgimento del mercato domenicale di Porta Portese, per evitare che venga occupata da venditori abusivi e rigattieri. 

Roma, 6 ottobre 2004

email: municipiosedici@virgilio.it
sito web: www.romasedici.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl