LAVAVETRI, SANTORI (PDL): SCOVARE IL RACKET DEI SEMAFORI

31/ott/2009 16.33.14 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

LAVAVETRI, SANTORI (PDL): SCOVARE IL RACKET DEI SEMAFORI

 

“Condivido pienamente le parole del sindaco Alemanno in merito ai risultati attesi dalla nuova ordinanza anti-lavavetri e similari poiché il provvedimento rappresenta un ulteriore passaggio per portare la difesa della sicurezza e del decoro a Roma a un livello qualitativamente più alto e scardinare quel racket dei semafori che da anni attanaglia la città. Non per niente è stata pensata sulla base delle segnalazioni di migliaia di cittadini, stanchi di dover subire ad ogni semaforo della Capitale un vero e proprio assalto di persone che nel migliore delle ipotesi stressano l’automobilista” lo dichiara in una nota Fabrizio Santori (PDl), presidente della commissione Sicurezza del Comune di Roma in merito all’imminente entrata in vigore dell’ordinanza sui lavavetri  che “sarà applicata innanzitutto a tutela di donne e persone anziane”.

 

“Infatti sono le proprio le fasce più deboli a essere spesso oggetto di vere e proprie coartazioni ai semafori delle strade di Roma, dove devono soggiacere alle prepotenze dei lavavetri per timore delle reazioni di quest'ultimi e sentendo messa a rischio la loro stessa incolumità fisica - dice Santori - La funzione sociale dell'ordinanza, tuttavia, va estesa anche agli stessi lavavetri: se dopo i controlli risulteranno tali per effettivo bisogno e disagio, e non clandestini, saranno accompagnati ai servizi sociali del Comune. La commissione Sicurezza monitorerà l'efficacia dell'applicazione dell'ordinanza e continuerà a raccogliere le segnalazioni dei cittadini per assicurarsi che l'impegno assunto dall'amministrazione Alemanno possa produrre tutti i suoi effetti positivi. Questo provvedimento, dunque, rappresenta un nuovo passo avanti per portare Roma agli standard qualitativi delle altre capitali europee, nelle quali la presenza di lavavetri, ambulanti abusivi, venditori di merci varie, giocolieri agli angoli delle strade è del tutto impensabile".

 

Roma 31 ottobre 2009

 

Info 3397360574

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl