LAINATE, UNA PARTITA DI CALCIO SUL PALCOSCENICO DELL’ARISTON

LAINATE, UNA PARTITA DI CALCIO SUL PALCOSCENICO DELL'ARISTON.

Persone Liliana Segre, Ivo Merli
Luoghi Italia, Milano, Lainate, Vittorio Veneto
Organizzazioni Urban Center P Evitate, Ariston Lainate, Teatro, Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, Auschwitz
Argomenti storia contemporanea, politica, spettacolo, storia

18/gen/2016 10.00.01 Ufficio stampa Lainate Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 


UNA PARTITA DI CALCIO SUL PALCOSCENICO DELL’ARISTON

PER CELEBRARE LA GIORNATA DELLA MEMORIA

Il 22 gennaio: in mattinata appuntamento per le scuole, alle 21 per tutti

 

 

18 gennaio 2016

 

Comune di Lainate, Ariston Urban Center e associazione ANPI uniti per non dimenticare.

In prossimità del Giorno della Memoria che si celebra il 27 gennaio (data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz), una ricorrenza istituita dalla Repubblica Italiana per alzare l’attenzione sulla Shoah (lo sterminio del popolo ebraico), sulle atrocità portate dalle leggi razziali e sulle persecuzioni, il 22 gennaio a Lainate saranno organizzati due appuntamenti.

 

Per i ragazzi delle scuole

Secondo un percorso ormai consolidato avviato in questi anni dall’Associazione ANPI con le scuole della città (che comprende per alcune classi la visita al Binario 21 della Stazione Centrale di Milano), nella mattinata del 22 gennaio, l’Auditorium dell’Ariston Urban Center ospiterà lo spettacolo teatrale ‘M120 X M90’, a una voce, proposto con la collaborazione dell’Associazione Culturale Teatro dei Cipis. L’ingresso è gratuito e a invito per le varie classi.

A portare in scena il calcio in modo molto alternativo è Corrado la Grasta, che grazie usa uno degli sport più popolari per parlare di olocausto. L’attore racconta stando al centro di un rettangolo delimitato da quattro neon, irrorato da un buon disegno luci e dove i bidoni dipinti di giallo delimitano le porte. L’effetto è davvero forte e spaesante. Il calcio in scena c’è, ma non si vede… Manca un pallone, ma entrano le emozioni. L’abilità e la forza stanno nella voce e nei gesti dell’attore.

 

 

Per tutti

Lo stesso spettacolo sarà riproposto nella stessa giornata, sempre all’Ariston Urban Center, alle 21, per tutti coloro che non vogliono dimenticare. Ingresso libero.

 

“Insegnare ai ragazzi a non dimenticare ritengo che sia il compito di noi adulti e istituzioni �“ commenta l’assessore alla Cultura Ivo Merli �“ In occasione di questa giornata mi piace consigliare a tutti, a me stesso in primis, di prendersi un momento per leggere, riflettere e soprattutto imparare a superare con la forza dell’amore …come ci insegna molto bene Liliana Segre (una delle ultime sopravvissute a Auschwitz) nel suo libro  ‘Fino a quando la mia stella brillerà’. Un messaggio più che mai attuale e tutt’altro che banale proprio perché pronunciato da chi la Shoah la vissuta sulla propria pelle a 13 anni”. 



Ufficio Comunicazioni 
Comune di Lainate e Villa Litta
L.go Vittorio Veneto, 12
cell.3332162119
Pagina Facebook: Comune di Lainate
Pagina Facebook: l'Ariston Lainate Urban Center

P Evitate di stampare questo messaggio, se non ne avete reale necessità
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl