La Giunta Abbaticchio al lavoro per il cartellone di eventi estivi. Dal 29 giugno, intanto, parte "Aspettando la Bitonto Estate"

27/giu/2012 14.23.20 Ufficio Stampa Comune di Bitonto (Ba) Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNE DI BITONTO
UFFICIO COMUNICAZIONE E INFORMAZIONE
080.3716105 - comunicazione@comune.bitonto.ba.it 

COMUNICATO STAMPA

La Giunta Abbaticchio al lavoro per il cartellone di eventi estivi

Dal 29 giugno, intanto, parte “Aspettando la Bitonto Estate”

 

BITONTO, 27 GIU - La Giunta Abbaticchio è al lavoro per varare in tempi brevi l'edizione 2012 della Bitonto Estate.

“L'intento - dichiara il Sindaco Michele Abbaticchio - è quello di offrire, sia pure a stagione estiva già cominciata, alla città un cartellone di eventi pluri-disciplinari. La Bitonto Estate 2012, infatti, è concepita come un macro evento pluri-disciplinare in cui troveranno spazio eventi di diversa natura: artistica, musicale, teatrale, cinematografica, sociale, sportiva, turistica, commerciale, ecc. L'impianto è quello di un evento pensato come un modello di partnership pubblico-privato, con il quale il Comune e i soggetti portatori di interesse si impegnano reciprocamente a collaborare per ampliare e qualificare l’offerta di “servizi alla persona” nel periodo estivo”.

La Bitonto Estate 2012 sarà strutturata su 3 livelli: eventi di prossimità, eventi storicizzati e grandi eventi.

Eventi di prossimità

Il Sindaco Abbaticchio e i suoi Assessori riservano particolare attenzione agli eventi di prossimità: piccoli eventi organizzati in maniera autonoma dai soggetti interessati a portare la propria proposta (artistica, sociale, sportiva, ecc.) all’attenzione della Amministrazione comunale per l’inserimento nel cartellone unico della Bitonto Estate 2012. Questi eventi saranno distribuiti su tutto il territorio comunale, Palombaio e Mariotto comprese, come offerta di intrattenimento estivo per i residenti delle diverse zone. I singoli eventi, inseriti in un cartellone più ampio, avranno una visibilità maggiore grazie alla comunicazione che sarà pianificata e gestita dal Comune. Gli eventi di prossimità rispondono alla istanza di vivibilità quotidiana  del territorio espressa dalla maggior parte dei cittadini. L’idea-chiave è quella di offrire intrattenimento in diverse location del territorio comunale per far sì che i cittadini stessi ritornino a "vivere" piazze e luoghi comuni e la città si apra anche a visitatori di paesi e città vicine.

"Per questi motivi si è deciso - spiega l'assessore al marketing territoriale, Rino Mangini - di coinvolgere i soggetti potenzialmente interessati attraverso il metodo della compartecipazione e della trasparenza, invitando le associazioni di categoria - in rappresentanza dei commercianti e degli artigiani - e il Forum delle Consulte - in rappresentanza di tutte le consulte e, quindi, di tutte le associazioni socio-culturali-sportive iscritte agli albi comunali - a condividere metodo e criteri organizzativi. Alle suddette associazioni è stato affidato il ruolo di raccordo con i soggetti portatori di interesse che insistono sul territorio e il compito di raccogliere le proposte. Tale impostazione metodologica è stata condivisa da tutta la Giunta che l'ha fatta propria con la delibera n. 51 del 25 giugno scorso".

"Il metodo scelto - aggiunge il Sindaco Abbaticchio - è in linea con gli obiettivi politico-programmatici di questa Amministrazione Comunale, che mette al centro un rinnovato spirito di appartenenza alla Comunità Civica attraverso un rapporto più diretto e solidale tra cittadini e Amministrazione".

Eventi storicizzati e Grandi eventi

Per le altre tipologie di eventi (e per tutte le proposte, anche di singoli artisti, che abitualmente vengono fatte per l'estate) l'Amministrazione Comunale si riserva di valutare qualità e sostenibilità economica, sottolineando che gli stessi dovranno essere:

- riconosciuti dall'Amministrazione comunale e rispondenti alle sue finalità e ai suoi programmi;

- diretti a suscitare l’interesse e l’attenzione dell’opinione pubblica, favorendo la partecipazione attiva dei cittadini, attraverso l’artigianato, il commercio, le attività di enti, associazioni, comitati, ecc., nel campo della cultura, del turismo, del tempo libero, dello sport, dell’integrazione sociale e del welfare;

- concorrenti alla promozione dell’immagine della Città di Bitonto, in tutte le sue peculiarità storico-artistiche, socio-antropologiche, economico-commerciali ed eno-gastronomiche.

Aspettando la Bitonto Estate

Si sta lavorando per realizzare un programma unico di eventi che vada da metà luglio fino all'inizio di ottobre.

Nell'attesa, alcuni eventi faranno da anteprima con gli appuntamenti di "Aspettando la Bitonto Estate".

Si parte venerdì 29 giugno con la presentazione dell'ultima fatica letteraria di Roberta Bruzzone "Chi è l'assassino" edita da Mondadori nella suggestiva cornice della Galleria Nazionale della Puglia "Girolamo e Rosaria Devanna". A partire dalle 19 i lettori potranno assistere al dialogo tra la nota criminologa e il giornalista Luciano Anelli e la docente Rosangela Magro. Tra incontri letterari e concerti musicali nel Centro storico residenti e turisti potranno così ingannare piacevolmente l'attesa del cartellone principale della Bitonto Estate 2012.


 
 
 

Avviso ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs 196 del 30 giugno 2003 (Codice sulla privacy)

Il suo indirizzo (ricavato da conoscenze personali, contatti avuti sulla rete, elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati su internet, altri messaggi con indirizzo in chiaro) è inserito nella mailing list dell’Ufficio Comunicazione e Informazione del Comune di Bitonto.

Se non interessato a ricevere le nostre informazioni, è possibile cancellare il nominativo dalla presente mailing list, semplicemente inviando CANCELLAMI all’indirizzo comunicazione@comune.bitonto.ba.it


 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl