Mario De Siati presenta il suo ultimo libro

Allegati

28/nov/2008 11.41.38 ViviMartina.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Mario De Siati presenta il suo ultimo libro

copertina Il Paese delle spose infeliciLo scrittore martinese Mario De Siati presenta il suo ultimo libro dal titolo "Il paese delle spose infelici" questa sera a Martina Franca.

Dopo la presentazione dello scorso 13 novembre durante l’ottavario per i festeggiamenti del Santo Patrono San Martino, il Laboratorio Culturale dei giovani esce allo scoperto con un primo dibattito pubblico interamente organizzato dai giovani aderenti.
Oggi, venerdi 28 novembre alle ore 18.30 presso la Sala Consiliare di Palazzo Ducale, infatti sarà presentato l’ultimo romanzo dello scrittore martinese Mario De Siati dal titolo "Il paese delle spose infelici" edito dalla Mondadori.
Sarà l’occasione giusta per ascoltare l’opinione di un giovane che guarda e descrive la sua città osservandola con occhi diversi, sapendo che questa è forse una realtà troppo piccola, ma che al tempo stesso rappresenta il paese in cui il giovane scrittore è cresciuto.

Estratto da "Il paese delle spose infelici"
di Mario Desiati
‹‹Ho avuto parte della mia infanzia e adolescenza sterminata dal disagio, uncini metallici che hanno forato l’anima delle sue espressioni più vive. L’eroina aveva sterminato i nostri fratelli maggiori. I residui di quella generazione giravano abbruttiti tra un centro polivalente e l’altro. Avevano il cervello bruciato, le facce erano scavate con i tratti smussati dalla tossicodipendenza. Venivano chiamati metallari perché come i componenti di quei gruppi hard andavano vestiti di scuro e portavano in faccia un colore esangue (ma non era cipria, era il vuoto dei loro globuli rossi). Tuttavia gli sbagli di quei fratelli maggiori non erano esemplari. Della mia adolescenza ricordo questa costellazione di amicizie, problematiche, tremende, autodistruttive. La mia famiglia bella e perbene non capiva le ragioni per cui annegassi in quei gruppi disadattati. Non capiva perché rifiutavo le piscine, i corsi di inglese in America o in Inghilterra, le scuole salesiane, i miei coetanei di bella famiglia, i pomeriggi con i rotariani e i lions. Non capivano perché ero sempre sulla strada o a Pezza Mammarella a farmi insultare e malmenare da un pallone sbucciato. Non capivano che per me l’Esperia e le sue decine di storie intrecciate erano la mia vita, sin dal primo momento in cui avevo iniziato a viverle. Non capivano perché Daniele, il figlio del grande avvocato che stava percorrendo la strada paterna, fosse per me un nemico mortale e non un luminoso esempio o più semplicemente un amico.››

LA TRAMA

Puglia anni Ottanta, Domenico e Francesco, chiamati da tutti Zazà e Veleno, sono due ragazzini che giocano tra gravine e trulli con una banda di personaggi memorabili insieme a cui cresceranno. I due vengono da famiglie molto diverse: Zazà vive in un quartiere popolare, Veleno è un figlio di papà. Negli anni si imbatteranno in Annalisa, una ragazza dalla vita poco ordinaria e dalla bellezza fuori dal comune. Annalisa frequenta i matti del paese, si veste fuori moda, chiacchiera soltanto con uomini molto anziani e si porta addosso terribili dicerie che gli eventi paiono confermare drammaticamente con il passare del tempo. Eppure il suo fascino unico sembra perseguitare come una maledizione i due amici, cui la vita serba disavventure e svolte clamorose.


DETTAGLI DEL LIBRO

Titolo: Il paese delle spose infelici
Autore: Desiati Mario
Editore: Mondadori
Data di Pubblicazione: 2008
Collana: Scrittori italiani e stranieri
ISBN: 8804573678
ISBN-13: 9788804573678
Pagine: 229
Reparto: Narrativa italiana

Staff  ViviMartina.it
www.vivimartina.it
info@vivimartina.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl