CELLULE STAMINALI, AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI FORMAZIONE SULLA CRIOCONSERVAZIONE

12/ott/2011 15.35.13 Francy Antonioli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

PALERMO, 27 SETTEMBRE 2011 – Dall’ esperienza dei laboratori Cryo-Save, con il supporto delle organizzazioni di Cryo-Save Italia e StemWay Biotech, nasce LIVECORD un progetto dedicato alla formazione sul delicato tema della crioconservazione delle cellule staminali, che ha ottenuto il riconoscimento dell’AOGOI, la più grande Associazione di medici ostetrici e ginecologi ospedalieri italiani. La scelta relativa alla donazione e/o conservazione autologa e familiare delle cellule staminali cordonali è una decisione importante e delicata per le famiglie, che necessitano del pieno supporto da parte del personale sanitario. A questo è dedicato LIVECORD un progetto che agisce su più fronti: rivolgendosi al personale medico e paramedico organizza, in collaborazione con l’AOGOI, un fitto calendario di eventi informativi e formativi per la diffusione di una corretta informazione scientifica sul tema; al contempo, offre alle famiglie italiane la sicurezza di potersi avvalere di un servizio importante con la massima garanzia di qualità offerta dai laboratori di Cryo-Save. Le strutture tecniche e scientifiche di Cryo-Save, con un’area attrezzata per le biotecnologie e più di 184.000 campioni conservati, sono la più grande realtà in Europa per la conservazione di cellule staminali del cordone ombelicale, ufficialmente accreditate come Banca di Cellule e Tessuti dalle competenti Autorità belghe ed olandesi. “Siamo entusiasti di avere l’opportunità di collaborare con AOGOI, organizzazione che ha riconosciuto il valore del nostro lavoro ormai decennale, e di poter affermare una volta in più il nostro ruolo di società leader in questo settore e costantemente impegnata per una corretta evoluzione di questo servizio” dichiara il dr. Stefano Grossi, ginecologo e Direttore scientifico di Cryo-Save Italia. “L’AOGOI è molto impegnata nel creare una nuova cultura sul tema delle cellule staminali del cordone ombelicale - afferma il prof. Antonio Chiantera, segretario generale AOGOI – l’obiettivo è aumentare, su tutto il territorio nazionale, le donazioni e/o le conservazioni autologhe nel pieno rispetto delle attuali normative e nella speranza che si possa riattivare, quanto prima, l’opportunità della conservazione autologa-solidale”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl