COMUNICATO STAMPA: Camion, nessuna guerra fra Comuni

Rispondono così Angelo Frosini, Osvaldo Ciaponi e Alessandra Vivaldi, rispettivamente sindaci di San Miniato, Santa Croce sull'Arno e Montopoli Valdarno, in merito all'articolo "Camion, guerra tra comuni", apparso il 9 settembre scorso sulla cronaca di Empoli de Il Tirreno.

12/set/2006 14.30.00 Comune di San Miniato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

DICHIARAZIONE DEI SINDACI DI SAN MINIATO, SANTA CROCE E MONTOPOLI

“Camion: sempre ricercate soluzioni concordate”

“Nessuna guerra, solo due modi diversi di affrontare i disagi”  

 

SAN MINIATO, 12/09/2006. “Nessuna guerra tra Comuni. Piuttosto due visioni diverse su come affrontare un problema”. Rispondono così Angelo Frosini, Osvaldo Ciaponi e Alessandra Vivaldi, rispettivamente sindaci di San Miniato, Santa Croce sull’Arno e Montopoli Valdarno,  in merito all’articolo “Camion, guerra tra comuni”, apparso il 9 settembre scorso sulla cronaca di Empoli de Il Tirreno.

 

“Da parte nostra -affermano in una dichiarazione congiunta i tre sindaci- abbiamo sempre ricercato soluzioni concordate con tutti gli enti locali coinvolti dai lavori sulla FI.PI.LI, e rispettando i protocolli d’intesa predisposti dalla Regione Toscana. Fucecchio ha preferito agire diversamente. Su tali scelte, i nostri comuni non hanno né la possibilità, né la volontà di intervenire. Ne prendiamo atto, le rispettiamo, ci aspettiamo che anche verso le nostre scelte ci sia lo stesso atteggiamento”.

 

“In ogni incontro abbiamo sempre ribadito le nostre perplessità rispetto all’ordinanza -proseguono Frosini, Ciaponi e Vivaldi- a nostro parere una forzatura degli accordi presi da tutti i comuni e dalle province prima dell’inizio dei lavori in superstrada. Innanzi tutto perché il provvedimento non avrebbe interessato gli automezzi pesanti di transito locale e quindi il divieto sarebbe rimasto solamente per un numero esiguo di autotreni. Inoltre, abbiamo sempre detto che effettuare i controlli sarebbe stato molto complicato dovendo, nei prossimi anni, tutti i giorni, fermare ogni mezzo per farsi dire dove andava e verificare se quanto dichiarato corrispondesse al vero. Abbiamo sempre detto che l’approccio giusto era un altro, ovvero indicare percorsi alternativi ai tratti di superstrada interessati dai lavori, così come prevede il protocollo d’intesa che la Regione Toscana ha adottato e sottoposto agli enti locali”.

 

“Allo stesso tempo stiamo anche facendo la nostra parte -concludono i tre primi cittadini- visto che i nostri centri urbani stanno già sopportando intensi flussi di traffico a causa dei lavori in corso sulla superstrada nel tratto che attraversa il Comune di Empoli. La situazione è sotto controllo perché abbiamo sempre ricercato soluzione condivise con la Provincia di Pisa e con gli altri Comuni limitrofi. Siamo sempre stati disponibili ad accogliere proposte purché rispondenti agli interessi di tutti e non a interessi particolari”. (dp)

 


Per restare aggiornato con gli ultimi comunicati stampa del Comune di San Miniato visita la Sala Stampa On Line (www.comune.san-miniato.pi.it/stampa)

COMUNE DI SAN MINIATO
Ufficio Segreteria del Sindaco e Comunicazione Istituzionale
E-mail: dpescini@comune.san-miniato.pi.it
 
Tel. : 0571 406203 - 348 2845541
 
Fax: 0571 406201

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl