auguri Natale 2004

fasciava la terra

Allegati

20/dic/2004 22.56.33 UCIIM MILANO Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

santo Natale 2004

 

 

 

 

 

 

 

Mentre il silenzio fasciava la terra

e la notte era a metà del suo corso,

tu sei disceso, o Verbo di Dio,

in solitudine e più alto silenzio.

 

Fin dal principio, da sempre tu sei,

Verbo che crea e contiene ogni cosa,

Verbo, sostanza di tutto il creato,

Verbo, segreto di ogni parola.

 

La creazione ti grida in silenzio,

la profezia da sempre ti annuncia;

ma il mistero ha ora una voce,

al tuo vagito il silenzio è più fondo.

 

E pure noi facciamo silenzio,

più che le parole il silenzio lo canti,

il cuore ascolti quest’unico Verbo,

che ora parla con voce di uomo.

 

A te, Gesù, meraviglia del mondo,

Dio che vivi nel cuore dell’uomo,

Dio nascosto in carne mortale,

a te l’amore che canta in silenzio.

David M. Turoldo

 

Felice Natale e prospero Nuovo Anno

Sandro Sanna

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl