A Palermo si terrà Ecomediteranea dal 7 al 9 aprile 2005

A Palermo si terrà Ecomediteranea dal 7 al 9 aprile 2005ECOMEDITERRANEA

21/feb/2005 19.57.07 Andrea Pietrarota Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
ECOMEDITERRANEA
Al centro del Mediterraneo c¹è l¹Ambiente
1ª Fiera internazionale dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile
nei Paesi del Mediterraneo

Palermo, 7-8-9 aprile 2005

Palermo, 17 feb. 05. Il Mediterraneo come ecosistema da amare, proteggere e
saper utilizzare. Sarà il tema di ECOMEDITERRANEA, la prima Fiera
internazionale dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile nei paesi del
Mediterraneo. La manifestazione prenderà il via il 7 aprile nei locali della
Fiera del Mediterraneo di Palermo e chiuderà i lavori il 9 aprile.

L'evento fieristico è curato e promosso da AREA, società di servizi
integrati per la salvaguardia ambientale, con il patrocinio della Regione
Sicilia, nell'ambito degli assessorati Territorio e ambiente - Agricoltura e
Foreste - Lavoro, Previdenza sociale, Formazione Professionale ed
Emigrazione, e da altri enti come Federambiente, AICA (Associazione
Internazionale per la Comunicazione Ambientale), Parco delle Madonie,
Euromed Carrefour Sicilia, AGR ŒAlbo nazionale delle imprese per la gestione
dei rifiuti¹ ed Arpa Sicilia.

Ecomediterranea nasce come un luogo di incontro per le imprese e gli
operatori del settore, una vetrina per promuovere prodotti, tecnologie e
iniziative a favore dell'ambiente, un'occasione per conoscere le opportunità
offerte dal settore delle politiche ambientali, ma sarà anche un momento di
progettualità e confronto scientifico nell'ambito dei quattro convegni di
carattere internazionale, che avranno luogo nell'ambito della kermesse
fieristica.

Nella prima giornata dei lavori si parlerà di "Esperienze e prospettive
nella gestione integrata dei rifiuti nei paesi del Mediterraneo" e a seguire
ci saranno dei workshop dedicati al Ruolo della comunicazione, al Passaggio
tassa-tariffa e ai Sistemi di raccolta. Fra i relatori Felice Crosta, vice
commissario per l'emergenza rifiuti in Sicilia e rappresentanti del CONAI.

L'8 aprile doppietta d'incontri. Per il primo, su "La pianificazione e
sviluppo sostenibile: i parchi del Mediterraneo", aprirà i lavori Matteo
Fusilli, presidente Federparchi, mentre per il secondo dal tema "I rifiuti
agricoli in Sicilia: problematiche e prospettive", l'assessore regionale
all'Agricoltura e Foreste Innocenzo Leontini. Nell'ultima giornata si
parlerà de "L'Unione Europea e il Mediterraneo: iniziative e programmi per
l'ambiente" e in questa occasione saranno presentati i progetti comunitari
per il recupero e la salvaguardia ambientale e lo sviluppo sostenibile.
All'interno dello spazio fieristico, inoltre, sono previsti percorsi
ecologici e mostre didattico-educative per bambini e adolescenti, i quali
saranno coinvolti nel concorso regionale dal titolo "AmbienteMediterraneo".

Studenti delle scuole primarie e secondarie della Sicilia potranno
partecipare con elaborati cartacei, visivi e multimediali sul tema "Città
mediterranee: come erano - come sono - come le vorresti.", viaggio
immaginario nella cultura insediativa del Mediterraneo alla scoperta delle
città del passato, del presente, del futuro.. alla ricerca di un'idea di
sostenibilità.

Ulteriori informazioni sul programma convegnistico e l¹esposizione sono
disponibili sul sito della fiera www.ecomediterranea.it

Informazioni per gli Espositori:
A.R.E.A. Srl - tel e fax 091.30.52.73 - 091.626.95.85 mail:
info@areasicilia.com

Ufficio Stampa:
Andrea Press cell. 347/8271841, andreap@native.it
Eco


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl