VENERDI' LA CONSEGNA UFFICIALE DELLE BANDIERE BLU ALLE SPIAGGIE DEL CILENTO

Nel 2005 le Bandiere Blu sono state assegnate alle spiagge di 90 Comuni Italiani e la Regione Campania ne vanta ben 8 e tutte nel salernitano.. Le Bandiere Blu, si ricorda, vengono ogni anno assegnate in tutto il mondo alle località balneari che si distinguono per la qualità del mare, la pulizia delle spiagge, le strutture turistiche, i servizi offerti e le raccolte differenziate dei rifiuti, dalla FEE (Foundation for Environmentalal Education).

Allegati

21/lug/2005 16.56.21 Andrea Pietrarota Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
    Grande festa per la cerimonia della consegna ufficiale dei vessilli blu ai Sindaci del Cilento

LE BANDIERE BLU SVENTOLANO SULLE SPIAGGE SALERNITANE

sabato 23 luglio 2005
Porto di Acciaroli – Pollica (Sa), ore 21.00

Sabato 23 luglio, una grande festa, che si terrà presso il porto di Acciaroli di Pollica celebrerà le Bandiere Blu assegnate quest’anno alle spiagge dei Comuni di Positano, Agropoli, Castellabate, Pollica (per Acciaroli e Pioppi), Ascea Velia, Pisciotta, Palinuro (per Centola), e Sapri (per il lungomare centrale). La giornata avrà inizio alle ore 9.00 con l’operazione “Pulizia Fondali Puliti”, mentre la cerimonia ufficiale di consegna delle bandiere blu ai Sindaci avrà inizio alle 21.00.
 
Nel 2005 le Bandiere Blu sono state assegnate alle spiagge di 90 Comuni Italiani e la Regione Campania ne vanta ben 8 e tutte nel salernitano.. Le Bandiere Blu, si ricorda, vengono ogni anno assegnate in tutto il mondo alle località balneari che si distinguono per la qualità del mare, la pulizia delle spiagge, le strutture turistiche, i servizi offerti e le raccolte differenziate dei rifiuti, dalla FEE (Foundation for Environmentalal Education).
 
In Italia, la Fondazione Internazionale per l’Educazione Ambientale si avvale della stretta collaborazione del COBAT (Consorzio Obbligatorio Batterie Esauste) e del COOU (Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati), i due enti - istituiti per legge - con il compito di assicurare la raccolta gratuita e il riciclo di batterie al piombo esauste ed oli lubrificanti usati. COBAT e COOU sono, infatti, impegnati nella tutela del mare con il progetto nazionale delle “Isole nel Porto”, nato per evitare la dispersione di questi rifiuti altamente pericolosi per l’ecosistema marino.
 
A consegnare l’ambito vessillo agli otto Sindaci, saranno il Segretario Generale della FEE Italia, Giulio MARINO insieme con il VicePresidente del COOU Luciano TULLI e il Direttore Operativo del COBAT Claudio DE PERSIO.
La cerimonia sarà presenziata dal Presidente della Provincia di Salerno Angelo VILLANI, dagli Assessori Provinciali Angelo PALADINO (Ambiente) e Corrado MARTINANGELO (Agricoltura e Foreste) e dal Presidente del Parco Nazionale del Cilento Giuseppe TARALLO.
 
In contemporanea le associazioni presenti sul territorio esporranno prodotti tipici negli stand e illustreranno le loro offerte di servizi turistici. Ad allietare la serata  ci penseranno i pescatori del “Cilento Mare” che proporranno la degustazione di pesce azzurro “Azzurro come il mare” e dalle 22.00 lo spettacolo musicale della compagnia “Antiquasaxa”.
 
Alla manifestazione sarà presente Trenitalia, che ha sostenuto con convinzione la Campagna Bandiere Blu 2005, in sintonia con il suo quotidiano impegno in difesa dell'aria e dell'ambiente di tutto il Paese.
 

----------------------------------------------------------------------------------------------------

Andrea Pietrarota - Ufficio Stampa e Relazioni Pubbliche COBAT
Hill & Knowlton Gaia, Via Nomentana 257 00161 Roma
p: +39 06441640327
m: +39 3355640825
f:  +39 064404604-0644265063
pietrarotaa@hkgaia.com
  

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl