POLIZIA PENITENZIARIA: (LISIAPP) , Emergenza sovraffollamento nelle strutture carcerarie venete

Padova, Verona e Vicenza, rimarca Manna, rappresentano, senza dubbio, le situazioni di maggior rischio che hanno bisogno di interventi urgenti e concreti sia dal punto di vista degli organici che dell'organizzazione interna.

Persone Luca Frongia Segretario Generale, Mirko Manna
Luoghi Puglia, Venetia, Padua, Verona, Santa Maria, Vicenza, Rovigo, La Giudecca
Argomenti music

24/mag/2011 11.47.20 Libero Sindacato Appartenenti Polizia Penitenziari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
con preghiera di pubblicazione ,
Grazie
 
--------------------------------------------------------------------------------------------------
 

"Negli istituti di pena del Veneto sono ristretti complessivamente 3.284 detenuti (3.081 uomini e 215 donne), a fronte di una capienza regolamentare di 1.915".

  

Con l’approssimarsi della stagione estiva si rischia di confinare oltre il muro la vera emergenza che stanno attraversando le strutture penitenziarie italiane, la cui drammatica attualità, invece, è facilmente rilevabile dai numeri che la caratterizzano. In particolare nelle strutture penitenziarie del Veneto sono ristretti complessivamente 3.284 detenuti (3.081 uomini e 215 donne), a fronte di una capienza regolamentare di 1.915 per un indice di sovraffollamento pari al 73,1%: il terzo dopo l’Emilia (84,8 % e la Puglia 79,1%)». A questi risultati afferma il Segretario Generale del Libero Sindacato Appartenenti alla Polizia Penitenziaria dott. Mirko Manna si desume che le strutture regionali versano in una condizione al limite dell’emergenza sovraffolamento.

La Segreteria Generale del LiSiAPP , non lesina critiche alle istituzioni per la gestione del pianeta carceri: Purtroppo sottolinea Manna il precipitare della situazione penitenziaria è direttamente proporzionale all’oceano di impegni assunti e non attualemte mantenuti dall’esecutivo di governo . La disattenzione e la distrazione verso i problemi reali ha determinato una situazione che è alle soglie dell’ingestibilità pura. Padova, Verona e Vicenza, rimarca Manna, rappresentano, senza dubbio, le situazioni di maggior rischio che hanno bisogno di interventi urgenti e concreti sia dal punto di vista degli organici che dell’organizzazione interna. Discorso a parte meritano i due istituti veneziani Santa Maria Maggiore e Giudecca e l’istituto di Rovigo che presentano non solo gravi carenze strutturali quanto problemi organizzativi e logistici che vanno risolti anche con il contributo degli enti locali.

La situazione della struttura penitenziaria di Rovigo potrebbe risolversi con l’apertura del nuovo complesso penitenziario tutt’ora in costruzione.  
I dati  abnormi che balza immediatamente agli occhi - affermano dalla Segreteria Generale LiSiAPP è la massiccia presenza di cittadini extracomunitari, dalle strutture carcerarie di Vicenza a quelle di Verona e delle altre province venete. Premesso questo i problemi esistenti non possono certo risolversi con l’indulto.
A queste situazioni si puo’ solo che lodare la professionalità con cui operano gli appartenenti alla polizia penitenziaria che si trovano a fronteggiare in prima linea questa emergenza e anche situazioni a volte difficili e disagevoli.

Infine conclude Manna dobbiamo ricordare il comportamento umano e scrupoloso degli operatori che lavorano in tutte le strutture penitenziarie della penisola, meritano più di un ringraziamento ma anche rispetto sull’immagine e sulla propria professionalità quando vengono citati dagli organi di stampa.

 

 
 
 
 
Dr. Luca Frongia
Segretario Generale agg.

--
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Li.Si.A.P.P.
LIBERO SINDACATO APPARTENENTI POLIZIA PENITENZIARIA
SEGRETERIA GENERALE
Segreteria Organizzativa - Ufficio Stampa e Web
via della trasfigurazione 5 - 00165 ROMA
 
------------------------------------------------------------------------------------------------------








blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl