E' Nitto Palma il nuovo Guardasigilli Manna (Lisiapp): «Auguri, e ora subito le riforme che servono al corpo della polizia penitenziaria»

27/lug/2011 19.03.24 Libero Sindacato Appartenenti Polizia Penitenziari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
“Napolitano ha firmato per l'avvicendamento al ministero della
Giustizia. Il Libero Sindacato Appartenenti alla Polizia penitenziaria
chiede subito interventi concreti in favore degli operatori di
polizia”.
E' Francesco Nitto Palma il nuovo ministro della Giustizia. Il
presidente Giorgio Napolitano, dopo una mezz'ora di colloquio con il
premier Berlusconi al Quirinale, ha firmato il decreto per
l'avvicendamento alla guida del ministero di via Arenula, dopo che in
giornata c'era stata la formalizzazione delle proprie dimissioni
dall'incarico di governo da parte di Angelino Alfano, neo segretario
politico del Pdl. La nomina a ministro fa decadere quella a
sottosegretario all'Interno, sino ad oggi ricoperta.
Al neo ministro ha inviato i propri auguri di buon lavoro Mirko Manna
segretario generale del Lisiapp il Libero Sindacato Appartenenti alla
Polizia Penitenziaria. Che nel passaggio di testimone spera di vedere
anche un cambiamento di linea, in particolare sulle riforme che
riguardano il corpo di polizia. «Mi auguro che i primi atti del nuovo
ministro sia quello di soffermarsi sulle condizioni che versa il corpo
di polizia penitenziaria e i suoi operatori, dalle condizioni di
disagio lavorativo alle riforme essenziali che tutta la polizia
penitenziaria si aspetta da vent’anni. Oltre a ciò , afferma Manna
c’è l’annosa situazione del sovraffolamento delle carceri e piu’ in
generale tutto il sistema penitenziario dove hanno bisogno di
interventi urgenti e strutturali nella sua organizzazione. Spero
conclude il segretario generale LISIAPP per questo che il cambio alla
guida del dicastero implichi un radicale cambio di agenda che
accantonasse fantasmagoriche riforme epocali e affronti le vere
emergenze del sistema giudiziario italiano: le condizioni della
polizia penitenziaria, il sistema carcerario sono priorità non piu’
rinviabili».


--

---------------------------------------------------------------------------------------------------

Li.Si.A.P.P.
LIBERO SINDACATO APPARTENENTI POLIZIA PENITENZIARIA
SEGRETERIA GENERALE
Segreteria Organizzativa - Ufficio Stampa e Web
via della trasfigurazione 5 - 00165 ROMA
Tel/Fax 06/58203648 - info@lisiapp.it - www.lisiapp.it
segreteria.generale@lisiapp.it

------------------------------------------------------------------------------------------------------


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl