CARCER Manna (Lisiapp) ancora violenze ai danni degli operatori di polizia penitenziaria.

Allegati

08/gen/2011 09.39.25 Libero Sindacato Appartenenti Polizia Penitenziari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Con preghiera di pubblicazione.
Grazie.
--------------------------------------------------


"Un detenuto extracomunitario ristretto nella struttura di sollicciano
aggredisce in modo gratuito un agente di polizia”.

Ormai non si ferma piu’ il numero delle aggressioni al personale di
polizia. Esordisce cosi in una nota il Dr. Mirko Manna Segretario
Generale del Lisiapp Libero Sindacato Appartenenti alla Polizia
Penitenziaria ,che con fermezza denuncia l’ennesima aggressione
gratuita ai poliziotti penitenziari da parte di detenuti ristretti nei
vari Penitenziari d’Italia.
Infatti, sottolinea Manna nella giornata di ieri un detenuto
extracomunitario ristretto nella struttura di Sollicciano (Fi) si
rifiutava di entrare in cella senza dare alcuna motivazione e
aggrediva con un pugno l’Assistente capo che in quel momento era in
servizio, in violento e gratuito.
Inoltre, continua il Segretario Generale del Lisiapp , il poliziotto
aggredito, non solo prestava servizio in sezione, ma aveva anche la
mansione di sorveglianza capo posto dello stesso Reparto che ospita
circa 300 detenuti.
Questo ennesimo episodio altro non è che la manifesta conseguenza di
chi opera in prima linea in un corpo di polizia sempre più abbandonato
a se stesso ed un organico che non riesce più a garantire neanche i
margini minimi di sicurezza perché sempre più ridotto.
Purtroppo, segnala Manna , la struttura di sollicciano dovrebbe
ospitare circa 500 detenuti, mentre ad oggi i ristretti sono poco più
di 1000 e, di riflesso, il personale di polizia contestualmente alla
crescita esponenziale del mondo carcerario ha avuto una riduzione di
circa il 30% .
In conclusione, dichiara il massimo dirigente Lisiapp, a questo
episodio e agli altri accaduti nelle scorse settimane va tutta la
nostra solidarietà, e per questo continuiamo a tenere alta
l’informazione sul sistema penitenziario italiano mentre il mondo
politico continua ad interrogarsi sul futuro dei penitenziari
Italiani.
-----------------------------------------------------------
f.to
ufficio stampa e cominicazione

--

---------------------------------------------------------------------------------------------------

Li.Si.A.P.P.
LIBERO SINDACATO APPARTENENTI POLIZIA PENITENZIARIA
SEGRETERIA GENERALE
Segreteria Organizzativa - Ufficio Stampa e Web
via della trasfigurazione 5 - 00165 ROMA
Tel/Fax 06/58203648 - info@lisiapp.it - www.lisiapp.it
segreteria.generale@lisiapp.it

------------------------------------------------------------------------------------------------------

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl