il coraggio delle divise

PROCIDA (Na) - Un altro gesto eroico, un altro atto di altruismo e alto senso del dovere compiuto alle ore 14,30 del giorno 6 agosto u.sc. da un'altra divisa dello Stato.

Persone Carmine Savastano, Martino Gennaro
Luoghi Napoli, Portici, Procida, provincia di Napoli
Organizzazioni Polizia di Stato
Argomenti polizia, militare, etica, istituzioni

12/ago/2011 19.21.41 aici Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
PROCIDA (Na) – Un altro gesto eroico, un altro atto di altruismo e alto senso del dovere compiuto alle ore 14,30 del giorno 6 agosto u.sc. da un’altra divisa dello Stato. Da una barriera di scogli artificiale una donna lanciava grida di aiuto e un maresciallo capo della Polizia di Stato, fuori servizio, uditele si lanciava prontamente in quella direzione. La scena che si è presentata a quel poliziotto non era di quelle ordinarie, si trattava di una donna di circa venti anni che era rimasta intrappolata da una lastra di cemento armato del peso di circa una tonnellata che era prossima a scivolare mettendola in serio pericolo di vita. Quel poliziotto, senza esitazione alcuna e con alto spirito di iniziativa, si era fatto consegnare una corda da dei pescatori e con questi riusciva a liberare la malcapitata da quell’imminente pericolo di vita. Questa coraggiosa azione, che ha visto in imminente pericolo di vita sia la vittima che il soccorritore, ha avuto come spettatori decine di altri cittadini che si sono complimentati con quel poliziotto dopo che hanno visto le condizioni estreme di pericolo in cui quel poliziotto ha operato. Quel Poliziotto, quel Sovrintendente Capo in servizio al IV Reparto Mobile di Napoli, ha un nome che molti ricorderanno, si chiama DE MARTINO Gennaro un poliziotto che, come altri, ha infuso ulteriore fiducia alla gloriosa istituzione della Polizia di Stato che è sempre stata composta da uomini eroici spinti da forte senso del servizio e del dovere, oltre alla continua vicinanza al cittadino nei momenti di difficoltà e di bisogno. Un altro alto esempio di forte attaccamento al dovere che non ha lasciato indifferente nessuno. Ringraziamo questo poliziotto per quanto ha dedicato e rischiato per il prossimo perché con lui, e con tutti i poliziotti, il cittadino ha garantite sia la propria sicurezza che la propria vita. Il Presidente Provinciale Carmine SAVASTANO - Riconoscimento Personalità Giuridica G.U. 22.06.1990 N. 144 - 9002757- Reg. Atti Pubblici Genova 12.01.1970 Nr. 112777 – Tel. 333.4423627 – Fax 081.272211 - e-mail: aicinapoli@gmail .com - Aderente alla Confederazione Italiana fra le Associazioni Combattentistiche e d’Arma - Aderente alla C.E.A.C - Via Cristoforo Colombo, 69/c - 80055 Portici (Na)
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl