Bardoscia ( Assotutela.net ): “Proposte Marcegaglia sono improponibili”

Bardoscia (Assotutela.net): "Proposte Marcegaglia sono improponibili".

Persone Emma Marcegaglia, Marcegaglia, Pietro Bardoscia Segretario Nazionale
Organizzazioni Confindustria
Argomenti economia, lavoro, commercio

14/ago/2011 11.57.06 Dr. Pietro Bardoscia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La proposta del Presidente della Confindustria Emma Marcegaglia, a maggioranza e opposizione, di sfruttare il passaggio parlamentare cercando di introdurre un piccolo aumento dell'Iva, anche di un solo punto, ci lascia assolutamente perplessi e riteniamo che sia assolutamente improponibile. Lo dichiara con una nota il Segretario Nazionale dell’Associazione dei Cittadini Assotutela.net.

Ma come si può proporre una cosa simile aggiungendo che questo piccolo ritocco  può valere fino a 6,5 miliardi di euro, per recuperare così, altre risorse strutturali per ridurre le tasse sul lavoro, in primis quelle che riguardano i giovani?

Sappiamo tutti che un aumento dell’Iva alla fine ricade sul consumatore finale, e cosa comporta questo?

Comporta che molto probabilmente i consumi sui prodotti dove si prevede l’aumento dell’Iva e quindi del prezzo finale tenderanno a ridursi ancora di più con la logica conseguenza che queste merci rimarranno invendute sugli scaffali.

A seguire ci sarà una riduzione della produzione e quindi delle entrate per le imprese. Quali sono le conseguenze di questo?

Che a rimetterci saranno i lavoratori a seguito della ovvia necessità di procedere alla riduzione del personale o all’impossibilità per gli imprenditori di assumere nuova forza lavoro.

Meno persone occupate e mancanza di offerta di lavoro genera una riduzione della circolazione di denaro; gli effetti sopra descritti saranno esponenziali tanto quanto aumenta questo fenomeno.
A rimetterci saranno tutti, produttori, lavoratori e cittadini.

Mi stupisce pertanto – continua Bardoscia – che questa proposta nasca proprio da chi invece dovrebbe lottare per evitare tutto questo. E’ illogico, come abbiamo letto su alcuni quotidiani Nazionali, che si sia proposto questo, insieme alla riforma delle pensioni, anche per diminuire la famosa tassa di solidarietà verso i possessori di reddito alto; è giusto – conclude Bardoscia – che anche costoro sostengano questo piccolo sforzo, insieme a tutto il ceto medio/basso massacrato dalla manovra di Luglio,  in questo periodo di crisi.

Ufficio Stampa Assotutela.net

 Per Info:

Pietro Bardoscia
Segretario Nazionale Assotutela.net
Cell.3466948121
E.mail: www.assotutela.net

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl