Lega Nord. Assotutela: " Rimaniamo perplessi per la reazione dei militanti"

06/apr/2012 15.27.16 Dr. Pietro Bardoscia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

del Segretario Nazionale Pietro Bardoscia

 

Sinceramente non ci sorprendono le ultime novità sul caso Lega Nord.

 

Dopo il caso del tesoriere della Margherita Luigi Lusi, dopo le indagini sul tesoriere dell'UDC Giuseppe Naro sul caso ENAV per arrivare alla Lega Nord, pensiamo sia arrivato davvero il momento di imporre regole certe sull'utilizzo di denaro pubblico ai partiti (sotto forma di rimborso elettorale) rendendo tutto trasparente e contabilizzando dettagliatamente tutte le entrate e tutte le uscite sotto la supervisione di un organo di controllo esterno.

 

Questo lo si deve ai tanti cittadini stanchi di apprendere queste vicende a dir poco disgustose.

 

Vogliamo premettere, a scanso di equivoci, che la nostra Associazione Assotutela è contraria ad ogni forma di "finanziamento" diretto o indiretto ai partiti con soldi pubblici (ossia con i nostri soldi). Si devono autofinanziare, a nostro avviso, con le sole entrate provenienti dai tesseramenti.

 

Ma ritorniamo al caso Lega Nord. Sapete qual'è la cosa triste sulla vicenda? Notare persone o militanti che proteggono e venerano ancora Umberto Bossi.. Come è sorprendente il fatto che una persona sia rimasta alla guida di un partito per ben 25 anni.

Possiamo sicuramente comprendere l'attaccamento al partito, ma non capiamo come si possa "amare" chi, insieme alla famiglia, sembra aver utilizzato soldi per scopi personali.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl