Pasqualino Monti e Luigi Merlo superano le divisioni di Assoporti

22/giu/2012 14.52.25 Artsia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Pasqualino Monti (Porti di Roma) e Luigi Merlo (Genova) formeranno il nuovo “tandem” di governo per Assoporti

Pasqualino Monti

 

Il duo Pasqualino Monti e Luigi Merlo ha passato l’esame dei tre saggi e sembra archiviata ormai risolutivamente la tesi di una terza candidatura alla guida di Assoporti.
Ieri Pasqualino Monti e Luigi Merlo, rispettivamente presidenti delle Autorità portuali di Civitavecchia, Fiumicino, Gaeta e di Genova, si sono presentati davanti a Rino Canavese, Luciano Guerrieri e Aldo Garozzo mettendo in risalto il proposito di lavorare insieme, per l’unità dell’associazione. Proposito già espresso la scorsa settimana in una lettera aperta sottoscritta dai due.
E anche se non è stata presa una vera e propria decisione durante l’incontro, il ‘‘tandem’’ Monti Merlo ha ricevuto il parere positivo dei saggi per trovare la soluzione ‘‘tecnica’’ che consenta ad entrambi di succedere a Francesco Nerli al timone di Assoporti.
Una strada potrebbe essere quella di un mandato ciascuno alla presidenza, con l’altro come vicario, ma questo sarà stabilito nei prossimi giorni, in cui sono previsti ulteriori nuovi incontri.
In realtà il mandato del direttivo, quando i due candidati si erano trovati molto vicini, con un Monti in lieve vantaggio raccogliendo insieme i consensi di tutta l’associazione che raggruppa tutti gli scali italiani, era quello di trovare un terzo candidato, ma sarebbe rimasto il rischio di spaccare Assoporti.
Monti e Merlo, invece, decisi a lavorare insieme proprio a testimonianza della volontà di ‘‘compattare’’ hanno deciso di fare ciascuno un mezzo passo indietro e sembrano essere oggi la garanzia migliore per dare risposta alla volontà espressa da tutti durante le consultazioni, di lavorare su un progetto comune, accantonando le divisioni politiche e non ultimo costruire insieme un soggetto più incisivo e ‘‘pesante’’ nei confronti del governo, soprattutto in questo particolare periodo storico finanziario. 

 Fonte: civonline

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl