CRIMINALITA' ORGANIZZATA OVUNQUE?

09/lug/2012 11.31.10 siulc Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Si.U.L.C., dopo tutto quel che è accaduto, e ancora accade, a Napoli e Provincia, oltre che in Italia, ancora attende interventi, da parte delle Autorità competenti, sull’uso indiscriminato di divise.

         Si verificano le divise delle Guardie Particolari Giurate, si controllano, perniciosamente, insistentemente, in modo accanito e strano, le divise delle Associazioni di Volontariato ed Ambientaliste ma l’uso ieraticamente improprio, abusivo e contro legge  da parte degli addetti al portierato, misteriosamente, non avviene con la stessa mania  esasperatamente persecutoria degli altri.

         Cosa sta accadendo??? Perché gli addetti al portierato godono di questa incredibile e manifesta immunità??? Come mai le Istituzioni sembrano essere diventate cieche, sorde e senza parole???

         Nonostante le continue segnalazioni, nessuno si decide ad intervenire e di fronte a questa totale mancanza di controlli pervengono ipotetiche segnalazioni di infiltrazioni da parte della criminalità organizzata che, visto un settore produttivo e senza regole.

Può essere credibile la capacità di penetrazione che hanno le organizzazioni criminali in questo enorme tessuto produttivo???

Può essere credibile che questi pseudo-Portieri, che pur di lavorare, un lavoro da veri contrabbandieri, vengano sfruttati e sotto pagati con stipendi da fame e con turni anche notturni a loro vietati per legge in un vero e proprio business, salito agli albori delle cronache, che fa arricchire i loro padroni…quali siano e chi veramente siano???

Può essere credibile che esistano anche degli addetti al portierato che vestirebbero una “divisa giornaliera” mai registrati e sconosciuti alle Autorità, molti dei quali sembrano essere organici a dei sodalizi criminali e pregiudicati che lavorano senza contributi..... a cottimo?

Può essere credibile che i controlli e le documentazioni necessarie ad esercitare la professione di portiere (quello vero: a Napoli ‘o guardaport) non risultino effettuati nei confronti di tanti addetti al portierato???

Può essere credibile che una criminalità, sfruttando l’immobilismo Istituzionale, in queste Agenzie, non fa applicare nemmeno più le leggi vigenti con tariffe assurde e fuori mercato, tariffe fatte per conquistare il mercato e governarlo per potere poi penetrare ed essere determinanti nei “Palazzi che contano”???

         E la Legge Antimafia del 13 Settembre 1982 n° 646 art, 22”, in memoria e per effetto della morte del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa???

         Insomma, tutti aspettano delle INDAGINI DI POLIZIA ANCHE…. TRIBUTARIA, per far tacere queste insistenti voci di corridoio, di continui ed insistenti sospetti, così da finirla una volta e per tutte.

                                                                                              Il Segretario DI BONITO Salvatore

Sindacato  Unitario  Lavoratori  Comparti - Centro Direzionale - Via Porzio Is. G/5 – Napoli - 80143 - Tel. 081.19109422   -  081.19520253  -  Fax  081.19725966 - Cell. 329.4218633 – 393.9035399 – 392.9740917 - 339.4125947 – e-mail: sindacatoeuropeo@gmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl