Rapimento internazionale di minore

Rapimento internazionale di minore Salve ai sig. lettori, mi chiamo Adelino,vivo e sono nato ad Agropoli da 40 anni.Pubblico questo testo per rendere nota la fuga di mia moglie in Polonia, con nostra figlia Liliana di anni 10.Sono disperato perchè da otto mesi circa, spesso, è difficile anche sentire la bambina telefonicamente.

02/feb/2007 04.00.00 Adelino Maffongelli (padre) Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Salve ai sig. lettori,
mi chiamo Adelino ,vivo e sono nato ad Agropoli da 40 anni.Pubblico questo testo per rendere nota la fuga di mia moglie in Polonia, con nostra figlia Liliana di anni 10.Sono disperato perchè da otto mesi circa, spesso, è difficile anche sentire la bambina telefonicamente.Detto ciò ho detto tutto.Mi rivolgo ai padri nelle mie stesse situazioni,che sapranno capirmi e se potranno prestarmi aiuto.Mi rivolgo alle istituzioni e a tutto il popolo italiano,perchè sembra che abbiamo dimenticato il senso della patria . Addirittura il vice capo della Cancelleria Consolare in Varsavia, ha aiutato mia moglie, polacca,anzichè un suo connazzionale.
Mia figlia vive in condizioni disastrose.Non ha più accanto un padre e ne una madre, perchè lavora e rientra quando la bambina è a letto a dormire.Vive in campagna e in condizioni disagiate senza il conforto dei genitori e del padre.Nella famiglia di mia moglie sono tutti degli alcolizzati.
Firmando un accordo in Varsavia ,che avrebbe dovuto permettere a mia figlia di rientrare in Italia , almeno per le vacanze scolastiche,speravo di poter tenerla qualche giorno con me.Questo era il mio intento,ma sembra che questo accordo non venga rispettato.
Chi si può interessare realmente al mio caso? Chi può aiutarmi.
Io e mia moglie non siamo separati ma sposati a tutti gli effetti.Cosa e chi può fare qualcosa per permettere a mia figlia di vivere nel suo paese di nascita?
Spero che qualcuno mi risponda e mi presti soccorso.Grazie
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl